Mercoledì 17 Luglio 2024
Fermato al casello autostradale e trovato in possesso di cocaina e contanti


Droga e denaro addosso, 22enne arrestato dalla Polizia a Taormina

di Redazione | 30/01/2024 | CRONACA

2943 Lettori unici

La dria e il denaro sequestrati dalla Polizia

Un 22enne originario di Catania è stato arrestato a Taormina dalla Polizia di Stato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sottoposto a controllo al casello autostradale di Taormina dai poliziotti del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza, impegnati in specifici servizi antidroga, il giovane è stato trovato in possesso di 9 grammi circa di cocaina già suddivisa in 17 dosi pronte ad essere smerciate: i poliziotti hanno proceduto alla perquisizione personale e del veicolo sul quale viaggiava il 22enne, trovando le dosi di sostanza stupefacente nella tasca dei pantaloni, ben custodite all’interno di un pacchetto di sigarette, mentre nel portafoglio è stata trovata e sequestrata la somma di circa 900 euro in banconote di vario taglio, ritenuto il provento dell’attività di spaccio. Il catanese è stato tratto in arresto in flagranza di reato e, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo al Tribunale di Messina, all’esito del quale l’arresto è stato convalidato e per lui è stato disposto l’obbligo di firma.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.