Martedì 31 Marzo 2020
Da giorni vengono prese di mira le vetture in sosta in diverse zone della cittadina


Danneggiatore seriale di auto in azione a S. Teresa di Riva?

di Gianluca Santisi | 07/09/2014 | CRONACA

2417 Lettori unici

Una delle vetture danneggiate

Continuano le segnalazioni di auto vandalizzate a S. Teresa di Riva. Il misterioso danneggiatore, dopo aver preso di mira nei giorni scorsi le vetture in sosta nel quartiere Bucalo, dove, soprattutto sul lungomare, decine di auto sono state danneggiate con profondi segni sulla carrozzeria, sembra abbia deciso di colpire indistintamente in altri quartieri cittadini. I primi episodi, verificatisi non solo durante le ore notturne, ma anche alla luce del sole, hanno avuto come obiettivo numerose auto, segnate da graffi ben visibili lasciati sulle carrozzerie dall’autore o dagli autori del deplorevole gesto. I segni, quasi sempre lasciati sulle portiere, vengono realizzati utilizzando delle chiavi o un oggetto appuntito. Sembrava un fenomeno limitato al solo quartiere Bucalo, in particolare sul lungomare tra via Madonna del Carmelo e piazza Marina Militare, ma gli stessi atti vandalici continuano ad essere compiuti senza soluzione di continuità in varie zone del paese, da via Savoca al quartiere Barracca. L'ultimo episodio documentato risale a venerdì sera e si è verificato nei pressi di piazza Mercato. A fare l'amara scoperta sono stati i proprietari di alcune autovetture che avevano deciso di trascorrere la serata partecipando ad una manifestazione nello slargo alla periferia sud di S. Teresa. Al loro ritorno hanno trovato le auto piene di segni sulle fiancate e non hanno potuto far altro che rivolgersi ai vigili urbani e ai carabinieri per sporgere denuncia.
In città, intanto, ci si interroga per comprendere le motivazioni alla base degli assurdi e reiterati gesti: semplice stupidità di qualche balordo o opera di qualcuno affetto da disturbi psichici?

 

Continuano gli episodi segnalati dagli automobilisti

Più informazioni: auto danneggiate  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.