Giovedì 29 Febbraio 2024
Si muovevano di notte in scooter. Entrambi incassavano il reddito di cittadinanza


Da Giardini al loro "covo" di Letojanni per spacciare droga: due giovani arrestati dai Cc

di Redazione | 10/03/2023 | CRONACA

1735 Lettori unici

La droga sequestrata dai carabinieri

Da alcuni giorni i carabinieri stavano monitorando i loro movimenti, insospettiti dagli spostamenti sistematici effettuati con gli scooter, nel pieno della notte, per raggiungere da Giardini Naxos un’abitazione a Letojanni. E ieri mattina hanno deciso di intervenire, arrestandoli. In manette sono finiti un 19enne di Giardini Naxos e un 20enne di Taormina, accusati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Taormina li hanno fermati all’alba di ieri a Giardini Naxos, mentre in sella ai ciclomotori si stavano dirigendo verso la cittadina letojannese. Sottoposti a perquisizione personale e sui mezzi, i due sono stati trovati in possesso di oltre 100 grammi di marijuana, secondo l’Arma destinati all’attività di spaccio. Ritenendo che nell’abitazione in uso a uno dei due i potesse esserci altra droga, i carabinieri hanno effettuato una perquisizione anche nello stabile, che ha permesso di trovare ulteriori 900 grammi circa di marijuana e oltre 60 grammi di cocaina, nonché tre bilancini di precisione e vario materiale per il confezionamento. I due giovani, entrambi percettori del reddito di cittadinanza, sono stati quindi arrestati e dopo l’udienza con rito direttissimo il giudice ha disposto per loro la misura l’obbligo di dimora con permanenza in casa durante le ore notturne. La droga, inviata al Ris Carabinieri di Messina per le analisi di laboratorio, è stata sequestrata unitamente a e alla somma di danaro. Sono state inoltre avviate le procedure per la revoca del beneficio del reddito di cittadinanza percepito dai due arrestati. 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.