Domenica 25 Febbraio 2024
Il centro collinare era l'unico comune finora indenne. Programmati altri tamponi


Covid, primo caso ad Alì. Contagi in calo a Letojanni, nuovo drive-through a Roccalumera

di Redazione | 07/12/2020 | CRONACA

1939 Lettori unici

Il borgo collinare di Alì

Era l’unico comune rimasto finora indenne da contagi ma il virus non fa sconti ed è arrivato a distanza di mesi dal resto dei paesi limitrofi. C’è infatti il primo caso di Covid-19 ad Alì: oggi il sindaco Natale Rao ha reso noto di aver ricevuto una comunicazione da parte dell’Asp con la quale le autorità comunali sono state informate che un cittadino residente, già in isolamento fiduciario, è risultato positivo al tampone. Si tratta di una giovane che non presenta sintomi della malattia. “Sono costantemente in contatto sia con il soggetto interessato che con i referenti Asp e se dovessero esserci aggiornamenti di pubblico interesse sarà mia priorità informare la cittadinanza - ha detto Rao - ricordo, inoltre, che questa situazione non deve costituire un allarme per la nostra comunità, semplicemente dobbiamo continuare a mettere in atto tutte le misure indicate dal Governo per il contenimento del contagio, più volte rimarcate. La collaborazione e il senso di responsabilità sono fondamentali anche in questa seconda fase della pandemia, come lo è stato nella prima - ha aggiunto il primo cittadino di Alì - la collaborazione di tutti è essenziale, confido in voi concittadini e auguro una veloce guarigione al paziente positivo”. Migliora ulteriormente la situazione a Letojanni: oggi il sindaco Alessandro Costa ha reso noto che i casi di positività sono scesi da 6 a 3: “Dopo settimane di crescita sostenuta dei casi, la situazione è in netto miglioramento - ha evidenziato - questo calo drastico del numero dei contagi è un dato confortante che ci lascia ben sperare, soprattutto in vista delle ormai prossime festività natalizie. Il rallentamento del contagio è senza dubbio dovuto al rispetto delle norme - ha detto Costa rivolgendosi ai letojannesi - e proprio per questo motivo vi invito, ancora una volta, a non abbassare la guardia e a rispettare tutte le norme, anche quelle più drastiche. In questo tempo pre natalizio, periodo che di consueto era dedicato a momenti aggregativi e di socialità, bisogna cambiare le nostre abitudini ed evitare assembramenti e possibili episodi di contagio”. Lieve aumento dei casi di Coronavirus a Santa Teresa di Riva: i positivi passano infatti da 26 a 29 (+5 oggi) di cui 2 in attesa di conferma ufficiale dall'Asp; i guariti salgono a 30 (+2 oggi). Scendono a 16 gli attuali positivi a Nizza di Sicilia, dove i guariti sono adesso 20. A Itala i cittadini positivi al Covid sono scesi da 27 a 20, di cui uno ricoverato, mentre i guariti sono sin qui 21. Nuova giornata di prelievi in modalità drive-through questa settimana a Roccalumera: venerdì sarà infatti allestita una postazione nella zona degli impianti sportivi dove il personale dell’Usca effettuerà i tamponi rapidi antigienici ai cittadini: potranno richiedere di effettuare i test le persone che nelle ultime 48 ore sono state a contatto con persone positive, coloro che hanno ultimato il periodo di quarantena (decimo giorno) e le persone con sintomatologia sospetta e affette da altre patologie. Gli interessati dovranno prenotare entro domani il test rivolgendosi al Comune di residenza e saranno poi contattati direttamente dall’Usca per una valutazione preliminare circa la richiesta di tampone.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.