Giovedì 30 Marzo 2023
Altre vittime nella zona jonica. Musumeci firma una nuova ordinanza. Tutti i casi


Covid-19, due decessi a Taormina e Santa Teresa di Riva. A Nizza prorogata la zona rossa

di Redazione | 12/05/2021 | CRONACA

6394 Lettori unici

Rimane in zona rossa per altri sette giorni il comune di Nizza di Sicilia. Oggi pomeriggio il presidente della Regione, Nello Musumeci, ha firmato l’ordinanza di proroga così come chiesto ieri dal Comune, su proposta dell’Asp, prolungando le restrizioni fino al 19 maggio. La richiesta è stata inoltrata visto che nella settimana dal 3 al 10 maggio sono emersi altri 21 nuovi casi di positività al Covid-19 e dunque è stata superata la soglia di 250 casi ogni 100.000 abitanti, che per la cittadina nizzarda è di 8,8 casi. Sul territorio comunale restano quindi in vigore le restrizioni massime introdotte il 2 maggio. Secondo l’aggiornamento di oggi dell’Ufficio del commissario per l’emergenza Covid-19, gli attuali positivi al virus a Nizza sono 49.

La pandemia intanto ha provocato altre due vittime nella zona jonica: Al Policlinico “Gaetano Martino” di Messina sono infatti deceduti un 90enne di Santa Teresa Riva e un 89enne di Taormina. A Taormina i casi sono 93 (+1 rispetto a ieri), mentre a Santa Teresa di Riva sono saliti a 40 (+3). A Giardini Naxos i positivi sono 66 (-1), 5 a Letojanni e 3 a Castelmola. Scendono ulteriormente fino a 74 i casi di coronavirus a Fiumedinisi, comune dove oggi è termina la zona rossa, mentre crescono ancora i contagi ad Alì Terme, dove sono 31 gli attuali positivi al Covid-19. A Roccalumera i positivi aumentano fino a quota 21 (+4) mentre a Furci Siculo sono 19. A Casalvecchio Siculo i casi salgono a 11 (+1), a Sant’Alessio Siculo 8, poi 6 a Itala, 4 ad Alì, Savoca e Scaletta Zanclea, 3 a Pagliara, 2 ad Antillo, Forza d’Agrò e Mongiuffi Melia, un solo positivo a Mandanici. Nella valle dell’Alcantara 29 positivi a Francavilla di Sicilia, 20 a Gaggi, 10 a Mojo, 6 a Graniti, 4 a Malvagna, 3 a Roccella Valdemone e 2 a Santa Domenica Vittoria.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.