Giovedì 01 Dicembre 2022
Picco massimo della curva epidemica in Sicilia: nella zona jonica incidenza in aumento


Covid-19, coppia di Gallodoro muore in due giorni. A Taormina oltre 100 positivi - I DATI

di Redazione | 31/12/2021 | CRONACA

4741 Lettori unici

Picco massimo della curva epidemica nell’ultima settimana in Sicilia, con altri 13.655 nuovi casi di Covid-19 ed un’ ulteriore crescita del contagio con un incremento di oltre il 47% rispetto alla settimana precedente. L’incidenza cumulativa settimanale è aumentata al valore di 282 nuovi casi ogni 100.000 abitanti. Il rischio più elevato rispetto alla media regionale, in termini di nuovi casi su popolazione residente, si è registrato nelle province di Messina (353,7/100.0000 ab.), Catania (334,7) Enna (329,4), Caltanissetta (318,4) e Trapani (317,7). Le fasce d’età che hanno continuato a sostenere la curva epidemica risultano ancora quelle giovanili e in particolare tra i 19-24 anni (467,9), tra i 6/10 anni (457,7) e 14/18 anni (435,9), seguite da quella tra i 3 ed i 5 anni (247). L’andamento dei contagi si è accompagnato anche un incremento del 26% di nuove ospedalizzazioni settimanali (444 nuove ospedalizzazioni) con ricadute sull’occupazione dei posti letto in area medica, in crescita rispetto alla settimana precedente. Meno di uno su cinque ricoverati ha un’età inferiore ai 50 anni. In provincia di Messina i ricoverati attuali sono 139, di cui 80 al Policlinico (15 in Rianimazione), 34 al Papardo (7 in Rianimazione), 17 a Barcellona e 8 all’Irccs Piemonte. Tra le vittime degli ultimi giorni anche un uomo di 80 anni di Gallodoro (deceduto al Policlinico) e la moglie di 85 anni, che si è spenta il giorno prima: entrambi non erano vaccinati. 

Nella zona jonica parecchi comuni registrano un’incidenza superiore ai 250 casi ogni 100.000 abitanti (soglia limite per la zona arancione anche in rapporto al numero dei vaccinati) secondo i dati del Dipartimento regionale Attività sanitarie ed Osservatorio epidemiologico: in testa Castelmola con 15 positivi nell’ultima settimana e un’incidenza di 1377/100.000; poi Mandanici (6) con 1075/100.000; Scaletta Zanclea (16) con 835/100.000; Pagliara (8) con 718/100.000; Sant’Alessio Siculo (9) con 605/100.000, Gallodoro (2) con 581/100.000; Alì Terme (12) con 502/100.000; Savoca (7) con 413/100.000; Santa Teresa di Riva (37 casi) con 393/100.000; Mongiuffi Melia (2) con 368/100.000; Letojanni (9) con 330/100.000; Fiumedinisi (4) con 303/100.000; Furci Siculo (9) con 282/100.000; Roccalumera (11) con 276/100.000; Nizza di Sicilia (9) con 254/100.000. Il numero degli attuali positivi nei comuni è in crescita ma i dati diffusi dall’Ufficio del commissario Covid-19 dell’Asp di Messina non sono aggiornati, considerato anche l’alto numero di tamponi da processare, e i Comuni hanno dati più aggiornati: il più alto numero di contagi si registra a Taormina, dove il sindaco ha annunciato la presenza di 106 positivi (di cui 45 nell’ultima settimana); a Giardini Naxos 50 positivi, a Santa Teresa di Riva 44 positivi (ma secondo il Comune potrebbero essere una ventina in più), a Furci Siculo 35, a Letojanni 24, a Mandanici 24, a Scaletta Zanclea 22, a Castelmola 20, a Nizza di Sicilia 14, ad Alì Terme 12, a Fiumedinisi 11, a Pagliara 11, a Roccalumera 10.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.