Venerdì 22 Gennaio 2021
Si cerca di circoscrivere i nuovi casi. Positivo anche il parroco di Rocchenere


Coronavirus, contagi in crescita in alcuni comuni jonici. Chiuso il municipio di Pagliara

di Redazione | 08/01/2021 | CRONACA

1889 Lettori unici | Commenti 1

Il municipio di Pagliara sbarrato per due giorni

Aumentano i casi di Coronavirus in diversi comuni della zona jonica. L’incremento maggiore dei casi si registra a Furci Siculo, dove da qualche giorno sono riesplosi i contagi: gli attuali positivi sono infatti saliti a 25, di cui due domiciliati in altri comuni. Situazione delicata a Pagliara, dove questa mattina è risultato positivo al Covid-19 un volontario del Servizio civile e dunque il sindaco Sebastiano Gugliotta ha immediatamente ordinato la chiusura in via precauzionale del municipio anche per tutta la giornata di oggi (sabato 9), per sanificare i locali e tracciare i contatti stretti del contagiato per limitare l’eventuale diffusione del virus. In serata il Comune ha ricevuto notizia di tre nuovi positivi e dunque i casi in paese salgono a nove. L’Amministrazione comunale ha inoltre informato la cittadinanza che il parroco di Rocchenere (lo stesso sacerdote di Mandanici) è risultato positivo: dunque visto che ha celebrato messa nella frazione nei giorni 1, 3 e 4 gennaio, è stato chiesto a quanti siano stati in chiesa in questi giorni di comunicarlo al sindaco per essere sottoposti inseriti negli elenchi dei soggetti da sottoporre a tampone dall’Usca attraverso uno screening drive-through che sarà programmato al più presto. A Roccalumera i casi negli ultimi 14 giorni sono stati 24 ma non è noto il numero complessivo esatto degli attuali positivi. Risalita dei contagi anche a Nizza di Sicilia, adesso salito a quota 19 positivi di cui 11 da confermare dall’Asp, mentre i guariti sono 2, così come ad Alì Terme dove i casi sono 15, di cui 7 in attesa di conferma, e Itala, attualmente a quota 11 positivi con 46 guariti.


COMMENTI

Gaetano Randisi | il 10/01/2021 alle 13:04:32

Veloce sintetica precisa

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.