Martedì 18 Giugno 2024
Beccato dai carabinieri dopo alcuni appostamenti. Dentro casa allestito un sistema


Coltivava la droga dentro un frigo trasformato in serra: 29enne arrestato a Santa Teresa

di Redazione | 20/04/2023 | CRONACA

4320 Lettori unici

La droga e il vecchio frigo sequestrati

È scattato un nuovo arresto per reati in materia di droga a Santa Teresa di Riva. A finire nella rete dei Carabinieri della Compagnia di Taormina è stato questa volta un uomo di 29 anni, Davide Cannavò, fermato ieri pomeriggio in flagranza di reato per coltivazione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Secondo quanto riferito dall'Arma, nei giorni scorsi durante i servizi di controllo del territorio finalizzati al contrasto del traffico di stupefacenti i militari del Nucleo Radiomobile avevano notato il giovane incontrarsi spesso con persone note per essere dedite allo spaccio di droga nel Taorminese e hanno predisposto servizi di osservazione e pedinamento, in particolare al centro di Santa Teresa di Riva nei pressi dell’abitazione del giovane, dove è stato accertato un insolito andirivieni di persone, alcune delle quali uscire con circospezione dall’abitazione osservata. Ieri pomeriggio i militari della sezione motociclisti del Radiomobile e i colleghi della locale Stazione hanno eseguito una perquisizione domiciliare, che ha permesso di trovare una serra artigianale realizzata all’interno di un frigorifero in disuso, adibito per la coltivazione di cannabis ed allestito con una copertura termica, ventilatori, deumidificatore e persino un impianto automatizzato di irrigazione. Durante la perquisizione sono stati trovati anche un manufatto artigianale predisposto per l’essiccazione dello stupefacente, 140 grammi circa di marijuana già essiccata e 8 grammi di hashish, oltre ad attrezzatura e vario materiale utilizzato per il confezionamento della droga. La serra improvvisata, tutto il materiale e la droga che è stata inviata ai Carabinieri del Ris di Messina per le analisi di laboratorio, sono stati sottoposti a sequestro. Cannavò è stato arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari nella propria abitazione, in attesa dell’udienza di convalida al Tribunale di Messina che si è tenuta oggi e al termine della quale il giudice ha convalidato l'arresto e disposto i domiciliari. 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.