Mercoledì 03 Marzo 2021
Operazione della Guardia di Finanza: trovati anche gadget falsi di "Me contro te"


"Carnevale sicuro", sequestrati migliaia di prodotti a Giardini: denunciato commerciante

21/02/2021 | CRONACA

654 Lettori unici

La merce sequestrata dalla Finanza

Ha interessato anche la zona jonica l’operazione “Carnevale sicuro” portata a termine dal Comando provinciale della Guardia di Finanza di Messina. I finanzieri hanno sottoposto a sequestro in totale 39.390 giocattoli di carnevale ed altri articoli privi dei requisiti minimi di sicurezza prescritti dal “Codice del Consumo”, nonché circa 1.000 capi recanti marchi contraffatti, per un valore complessivo di oltre 50mila euro. Complessivamente sono stati eseguiti 14 interventi, nel corso dei quali sono state contestate violazioni amministrative nei confronti di sei soggetti, titolari di esercizi commerciali dove sono stati rinvenuti gli articoli non conformi alle norme in materia di sicurezza prodotti, con conseguente segnalazione dei titolari alla Camera di Commercio di Messina per l’irrogazione delle previste sanzioni amministrative, nonché segnalati all’Autorità giudiziaria tre soggetti, responsabili della commercializzazione di prodotti con marchi contraffatti. Le Fiamme Gialle della Compagnia di Taormina, nel corso di un controllo effettuato in un negozio di Giardini Naxos, hanno sequestrato 3.550 prodotti privi dei prescritti requisiti di sicurezza, ossia privi della marcatura CE, come noto necessaria a dimostrare la rispondenza del prodotto a tutti i requisiti essenziali di sicurezza ed il rispetto di tutte le procedure di conformità, secondo quanto indicato dalle vigenti normative, nonché individuato e posto sotto sequestro centinaia di articoli recanti marchi contraffatti, tra cui gadget del brand "Me contro te" dedicati ai due Youtuber più seguiti d’Italia, segnalando all’Autorità giudiziaria di Messina il titolare della ditta per il reato di contraffazione. Le Fiamme gialle evidenziano come l’operazione testimoni, ancora una volta, il costante impegno profuso a presidio della sicurezza e salvaguardia della salute pubblica, non disgiunta da una sempre maggiore ed incisiva azione di legalità nel più ampio contesto dell’ordine e della sicurezza economico-finanziaria, con particolare riguardo alla tutela dei diritti dei consumatori finali e della libertà di concorrenza del mercato.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.