Venerdì 01 Marzo 2024
Paura sul lungomare al centro del paese per il crollo dai piani alti di un palazzo


Cade un cornicione e lambisce un passante, tragedia sfiorata a S. Teresa

di Andrea Rifatto | 13/07/2019 | CRONACA

2793 Lettori unici

Il palazzo del crollo e i calcinacci piovuti a terra

Si è sfiorata la tragedia nella serata di oggi a S. Teresa. Intorno le 20.30 dal prospetto di un palazzo ubicato tra via Del Lavoro e il lungomare Paolo Borsellino, al centro del paese, si è staccato un pezzo di cornicione che è finito sul marciapiede sottostante, sfiorando una persona rimasta illesa per puro miracolo. Il blocco di cemento, del peso di alcuni chilogrammi, è crollato dal quinto piano dello stabile finendo prima sul muro dell'abitazione vicina, rompendo una tegola, precipitando poi sulla banchina dove si trovava in quell'istante un commerciante appena uscito dal proprio esercizio, che si è visto cadere davanti una pioggia di calcinacci e detriti, rimanendo comprensibilmente scosso per qualche istante ma fortunatamente senza riportare conseguenze. Dopo il crollo si sono portati in strada alcuni residenti del palazzo e delle abitazioni vicine e successivamente è giunta anche la Polizia municipale per verificare l'accaduto e accertarsi che nessuno fosse ferito, prima di far transennare il tratto di marciapiede sotto la facciata da cui è avvenuto il distacco, visto che vi sono altre parti di cornicione instabili la cui pericolosità era già stata segnalata da tempo dai residenti della zona, anche al Comune, ma senza che finora siano stati presi provvedimenti per la messa in sicurezza del prospetto.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.