Martedì 31 Marzo 2020
Per spegnere l'incendio alle pendici dell'Etna necessario l'impiego di un canadair


Brucia monte Serra, le fiamme lambiscono alcune abitazioni - FOTO

di Redazione | 06/09/2014 | CRONACA

2551 Lettori unici

Un incendio di vaste proporzioni ha interessato questo pomeriggio Monte Serra, nel territorio di Viagrande, nel Parco dell'Etna. Le fiamme, sviluppatesi intorno alle 16, si sono rapidamente propagate, divorando ettari di macchia mediterranea, sino a lambire alcune abitazioni e un ampio vigneto. I vigili del fuoco di Acireale, intervenuti sul posto insieme al Servizio antincendio boschivo del Corpo forestale e ai carabinieri di Viagrande, hanno quindi richiesto l'intervento di un elicottero del 115, proveniente da Catania, che ha effettuato i primi lanci d'acqua nel tentativo di arginare le fiamme. L'incendio, però, ha continuato ad espandersi e così, da Lamezia Terme, è stato fatto giungere sul posto il primo canadair disponibile. Sono stati necessari ben 13 lanci, 11 di schiuma e 2 di acqua, per domare il rogo. L'ultima focolaio è stato spento intorno alle 19, dopo tre ore di duro lavoro e una trentina di uomini impegnati. Anche il sindaco di Viagrande, Francesco Leonardi, è giunto sul posto assieme ai vigili urbani per assistere alle operazioni di spegnimento.

 

Foto di Francesco Villari

Più informazioni: viagrande  monte serra  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.