Martedì 28 Maggio 2024
Richiesta di intervento giunta dai cittadini ma non avevano bisogno di alcun aiuto


Allarme per due canoisti nel mare agitato, arrivano Guardia costiera e Carabinieri - VIDEO

di Redazione | 14/05/2023 | CRONACA

2042 Lettori unici

I due sportivo mentre remano verso sud

Per loro era una normale passeggiata in mare come tante altre, chi li ha notati ha invece pensato fossero in pericolo e ha dato l’allarme. Si sono mobilitate varie forze di polizia questa mattina per due canoisti partiti da Messina e in transito verso sud lungo la costa jonica. Già al loro passaggio a Tremestieri è giunta alla sala operativa della Guardia costiera una segnalazione di un cittadino preoccupato per le sorti dei due, viste le condizioni del mare mosso su tutto il litorale. La segnalazione è stata inoltrata anche alla Compagnia Carabinieri Messina Sud, mentre i due sportivi proseguivano tranquillamente solcando il mare in corrispondenza dei comuni jonici, dove altre persone li hanno notati temendo avessero bisogno di aiuto. Poco dopo la segnalazione è giunta anche alla compagnia Carabinieri e al Commissariato di Polizia di Taormina e sui lungomari jonici si sono attivate le pattuglie delle Stazioni dell’Arma per verificare se i due fossero in difficoltà come segnalato, mentre entrambi continuavano a remare senza intoppi. Dalla Capitaneria di Porto di Messina è salpata nel frattempo in direzione sud la motovedetta Cp 2088, che li ha raggiunti poco prima delle 13 nello specchio d’acqua davanti il centro abitato di Santa Teresa di Riva, quasi al confine con Sant’Alessio Siculo: i militari a bordo li hanno avvicinati chiedendo se si trovassero in difficoltà o avessero bisogno di aiuto, ma i due canoisti hanno fatto presente di essere esperti e che sarebbero rientrati a Messina una volta completato il giro. Sul lungomare, dove a seguire le operazioni vi erano i Carabinieri della Stazione santateresina e il personale della Guardia costiera, si è radunata una piccola folla di curiosi, ma dopo pochi minuti l’allarme è rientrato.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.