Mercoledì 26 Febbraio 2020
Violenta aggressione in serata con due feriti. Sul posto Carabinieri e 118


Agguato in un'abitazione di S. Teresa, due fratelli malmenati finiscono in ospedale

di Andrea Rifatto | 03/02/2020 | CRONACA

8527 Lettori unici

La zona dove è avvenuta l'aggressione

Un vero e proprio agguato si è consumato ieri sera in un’abitazione di Santa Teresa di Riva. Il bilancio finale è di due feriti e di un quartiere rimasto attonito, violato nella tranquillità di una domenica sera di inverno. Teatro dell’aggressione un alloggio al piano terra di via Savoca, nel quartiere Cantidati, dove intorno alle 22.30 sono giunte tre o quattro persone, tra cui un uomo di corporatura robusta e alcune donne, che una volta riusciti ad introdursi all’interno, non è chiaro se forzando la porta o dopo essersela fatta aprire dai proprietari, hanno messo in atto l’assalto. L’uomo, a quanto pare si tratterebbe di un 27enne di Nizza di Sicilia, si è scagliato in particolare su due fratelli di 42 e 51 anni, picchiandoli con violenza alla testa e al volto. Nell’abitazione si è scatenato il putiferio, con suppellettili e arredi in frantumi, tra le urla e lo spavento delle persone aggredite, uscite anche in strada, tra cui anche l’anziana madre delle vittime. Scattato l’allarme, sono giunte in via Savoca due pattuglie dei carabinieri della Stazione di S. Teresa e del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Taormina e l’ambulanza del 118: i due fratelli, che hanno riportato profonde ferite al capo e al viso, sono stati soccorsi sanguinanti e condotti in ospedale per le cure del caso, mentre l’aggressore e i suoi accompagnatori si sono dati alla fuga. Sull’episodio, che sembrerebbe legato ad attriti tra il 27enne e i due fratelli, indagano i militari dell’Arma, che attendono il referto medico dall’ospedale per conoscere i giorni di prognosi che verranno prescritti agli aggrediti e valutare se poter procedere d’ufficio o dietro denuncia.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.