Giovedì 09 Aprile 2020
Bloccato e posto ai domiciliari, si è allontanato ed è stato ammanettato in un bar


Aggressione al titolare di un pub e ai carabinieri: arrestato 59enne di S. Teresa

di Andrea Rifatto | 22/02/2020 | CRONACA

3545 Lettori unici

Ad intervenire i carabinieri del Norm

Prima ha aggredito il titolare di un pub, poi i carabinieri intervenuti dopo la richiesta di aiuto. Alla fine per lui è scattato l’arresto con le accuse di violenza e resistenza a pubblico ufficiale. A finire in manette un 59enne di S. Teresa di Riva, già noto alle Forze dell’ordine. L’uomo, Carmelo Curcuruto, è stato bloccato all’1.20 della notte tra giovedì e venerdì in seguito ad una segnalazione di aggressione in corso in un pub sulla via Francesco Crispi, nel quartiere Portosalvo: una volta arrivati sul posto i carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Taormina hanno raccolto la testimonianza del titolare dell’esercizio pubblico, che ha denunciato di essere stato colpito dall’uomo, sembrerebbe in preda ai fumi dell’alcol. Alla vista dei militari, il 59enne si è però scagliato contro di loro e a fatica i componenti della pattuglia dell’Arma sono riusciti a riportarlo alla calma, prima di essere nuovamente aggrediti tanto che si è reso necessario l’intervento del 118 per medicare le ferite riportate da uno dei carabinieri. Per Curcuruto è quindi scattato l’arresto e dopo le formalità di rito la Procura ha disposto che venisse posto ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida. Ieri mattina, però, quando i carabinieri sono andati a prenderlo nella sua abitazione per condurlo in tribunale, il 59enne si era reso irreperibile. I militari dell’Arma si sono attivati per cercarlo e poco prima delle 10 l’hanno intercettato in un bar del centro, dove è stato ammanettato per essere condotto davanti al giudice, che ha convalidato l’arresto e accolto la richiesta di termini a difesa, disponendo nei suoi confronti la detenzione domiciliare con l’applicazione del braccialetto elettronico.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.