Giovedì 20 Febbraio 2020
Il Comune intende partecipare al bando per completare la struttura polifunzionale


Centro sportivo di Savoca, si punta ai fondi per le aree urbane

di Gianluca Santisi | 01/12/2015 | ATTUALITA

1143 Lettori unici

Il Credito sportivo ha già concesso un mutuo da 150mila euro

Ancora novità per il Centro sportivo comunale di Savoca Dopo il mutuo da 150mila euro a tasso zero, concesso dal Credito Sportivo, per l'eliminazione delle barriere architettoriniche e l'efficientamento energetico, l'Amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonino Bartolotta intende partecipare anche al bando per il Piano nazionale per le riqualificazione sociale e culturale delle aree urbane degradate, così come da decreto del presidente del Consiglio dei Ministri dello scorso 15 ottobre (pubblicato sulla Guri il 26 ottobre). L'area di intervento è quella denominata Mortilla-San Francesco di Paola, in cui territorialmente ricade il Centro sportivo polifunzionale comunale, e presenta un indice di disagio sociale (Ids) pari o superiore all'unità, per cui sono ammissibili progetti i cui interventi sono ricadenti nella zona in oggetto. Il Comune presenterà quindi istanza di partecipazione al bando con un progetto di “Completamento del Centro sportivo polifunzionale”. Il primo atto per l'avvio dell'iter ha comportato il conferimento dell'incarico di progettazione all'ing. Lucio Nicita, dipendente a tempo indeterminato dell’Ufficio tecnico comunale. Subito dopo, il sindaco ha nominato il geometra Santino Scarcella, capo dell'Area tecnica, come responsabile unico del procedimento. Il Centro sportivo polifunzionale è uno dei fiori all'occhiello dell'impiantistica sportiva del comprensorio jonico e con gli interventi programmati dall'Amministrazione si punta a farlo divenire ancora più funzionale.

Più informazioni: centro sportivo savoca  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.