Giovedì 25 Luglio 2024
Iniziativa promossa da Teresa Brancato e Adriana Macrí con Cisom e altre associazioni


Vecchi maglioni diventano coperte per senzatetto: a Furci "Tappeto di Lana" da 400 metri

di Andrea Rifatto | 12/03/2024 | ATTUALITÀ

528 Lettori unici

Il lungo tappeto steso nella cavea furcese

Domenica dedicata alla solidarietà e al volontariato nella cittadina furcese. La cavea comunale ha infatti ospitato per tutta la giornata l’evento “Il Tappeto di Lana”, organizzato dall'associazione “E... Berta filava” di Teresa Brancato con la collaborazione di Adriana Macrí, patrocinato dal Comune con la presenza del Gruppo Messina del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta-Cisom, Istituto superiore “Antonello”, associazione “Salus D’Agostino”, Avis Santa Teresa di Riva e Plastic Free Roccalumera. “Il Tappeto di Lana”, lungo 398 metri, ha ricoperto tutta la superficie della cavea grazie alle tante coperte create a mano recuperando vecchi maglioni, che saranno donate a chiese, case famiglie, conventi e senzatetto della provincia di Messina: un gesto di calore e conforto che testimonia l'impegno costante del Cisom nel supporto alle persone in situazioni di disagio. In occasione della giornata, il Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta ha organizzato anche una raccolta di tappi di plastica recuperandone 100 kg, con lo scopo di sostenere il reparto di Oncologia dell’ospedale di Taormina, dove grazie all'associazione “Salus” i proventi derivanti dalla vendita dei tappi contribuiranno all'acquisto di parrucche, reggiseni con protesi e l'acquisto della "Navetta del Sorriso", un servizio che garantirà ai pazienti la possibilità di accedere alle terapie in modo completamente gratuito. Inoltre è stata attivava una raccolta di derrate alimentari con 20 buste spesa destinate alle famiglie del comprensorio in situazioni di difficoltà economica. Nella struttura comunale è stato allestito anche un piccolo mercatino e a complimentarsi per l’iniziativa è giunto il sindaco Matteo Francilia con alcuni amministratori comunali, che hanno ringraziato i promotori della giornata complimentandosi per il nobile obiettivo dell’evento.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.