Sabato 27 Novembre 2021
Al via la somministrazione della seconda dose nei piccoli centri con il camper dell'Asp


Vaccini, crema di pistacchio in regalo dopo la dose: iniziativa Coldiretti a Roccafiorita

25/06/2021 | ATTUALITÀ

1159 Lettori unici

La consegna dei barattoli ai vaccinati

Continua il percorso dell'autoemoteca per la vaccinazioni anticovid a km 0 nei comuni con meno di 1.000 abitanti. Il mezzo voluto dal commissario per l'Emergenza Covid-19 di Messina Alberto Firenze e dall’Asp, che ha già raggiunto e vaccinato migliaia di persone in numerosi borghi montani e non, è arrivato oggi a Roccafiorita per la somministrazione delle seconde dosi. Per l’occasione è stata promossa una singolare iniziativa da parte di Coldiretti, che come già fatto ad Alcara Li Fusi dove ha donato una bottiglia di olio, regalerà ai vaccinati una crema di pistacchio dei Nebrodi per testimoniare la vicinanza dell'associazione alla campagna vaccinale e sottolineare l'importanza della prevenzione per la propria salute sia con i vaccini che con prodotti sani del territorio, anche questi a chilometro zero. “Seguendo quanto disposto dalla Regione, - ha detto il commissario Firenze - abbiamo organizzato questa campagna vaccinale a chilometro zero, dove a bordo della frigoemoteca abbiamo raggiunto tutti i piccoli comuni per inoculare i vaccini ai cittadini over 18 anni e renderli Covid free in 15 giorni. Oggi siamo tornati a Roccafiorita, un borgo che ha solo 186 residenti e dove i cittadini hanno aderito con soddisfazione alla vaccinazione: questa è una delle modalità sperimentali che abbiamo testato con successo sul territorio per poter procedere celermente con la campagna vaccinale”. Presenti oggi all'iniziativa anche il sindaco di Roccafiorita Carmelo Concetto Orlando, il presidente provinciale Coldiretti Messina Giuseppe Piccolo, il vicedirettore Coldiretti Messina Carmelo Tarantino e il referente locale Carmelo Pagano: “Siamo felici di essere presenti come Coldiretti nei piccoli comuni - ha dichiarato Tarantino - ‘gioielli’ del territorio che custodiscono tradizioni, cultura e bellezze naturali e che grazie alla campagna vaccinale potranno diventare al più presto Covid free”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.