Mercoledì 25 Maggio 2022
Grande partecipazione al concorso organizzato da Lions e Leo Club S. Teresa


"Un albero per amico", 600 studenti coinvolti tra S. Alessio e Scaletta: tutti i premiati

di Redazione | 13/05/2021 | ATTUALITÀ

1185 Lettori unici

La premiazione alla Direzione didattica di S. Teresa

Oltre 600 alunni di 50 classi coinvolti, tre istituzioni scolastiche partecipanti e quasi 450 elaborati raccolti tra disegni, poesie, racconti e video. Sono i numeri del concorso “Un Albero per amico” lanciato lo scorso novembre dal Lions Club e dal Leo Club di Santa Teresa di Riva, presieduti da Massimo Caminiti e Valentina Trimarchi, in occasione della Festa nazionale degli alberi. Un’iniziativa legata ai temi dell’ecologia, della salvaguardia dell’ambiente e della sostenibilità sulla Terra, che ha riscosso grande successo di partecipazione da parte degli alunni ed esaltanti consensi di dirigenti e di docenti delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado del comprensorio che va tra Sant’Alessio Siculo a Scaletta Zanclea, appartenenti agli Istituti comprensivi di Santa Teresa e Alì Terme e alla Direzione didattica santateresina. La premiazione degli elaborati è avvenuta nei giorni scorsi in occasione del mese dell'ambiente e della Giornata mondiale della Terra, in modalità online a causa della pandemia, con la consegna agli alunni di attestati di partecipazione quali “paladini ecologici” e dei riconoscimenti ai lavori che si sono distinti per originalità, creatività e impegno, mentre alle scuole sono stati donati degli alberelli da piantumare nelle aiuole dei plessi.

Il presidente Caminiti ha ringraziato gli alunni, i docenti e i dirigenti degli istituti scolastici che hanno aderito alla iniziativa con particolare trasporto e impegno, elogiando la sentita partecipazione dei piccoli artisti che hanno dato il meglio producendo opere molto originali: “Il traguardo che ci eravamo prestabiliti di una ampia sensibilizzazione al tema ecologico della responsabilizzazione sulla sostenibilità di piccoli e di adulti è stato raggiunto pienamente - afferma - un risultato che ci ha dato molta soddisfazione”. Anche la presidente Trimarchi è entusiasta di aver collaborato al progetto: “La partecipazione dei bambini è stata imponente e abbiamo scoperto e ammirato tantissimi lavori stupendi - evidenzia - siamo fieri di vedere anche tra le piccole generazioni un amore così forte per la natura e speriamo di avere in futuro la possibilità di sviluppare altri progetti simili, magari in presenza, per vivere direttamente con i ragazzi la gioia e l’emozione di questi momenti.”. Il Leo Club hanno donato agli Istituti scolastici santateresini dei buoni acquisto per materiale didattico destinato agli alunni e tutti gli istituti partecipanti hanno ricevuto in omaggio una pianta di bonsai come segno di riconoscenza dell’impegno profuso da dirigenti, docenti e alunni. 

Entusiasmante e massiccia la partecipazione delle classi della Direzione didattica di Santa Teresa  di Riva, guidata dalla dirigente Maria Grazia D’Amico, che ha visto numerosi elaborati presentati dalle classi dell’infanzia e della primaria di tutti i plessi scolastici; nell’incontro in diretta sono stati illustrati tutti i lavori dagli alunni, con video predisposti dalla referente scolastica del progetto, Maria Trimarchi, molti dei quali sono stati segnalati dalla giuria: primi tra tutti i lavori delle 10 sezioni dell’infanzia. Si sono distinti in particolare per il plesso del Centro, Valeria Impellizzeri, Daniele Caspanello, Andrea Caminiti; per Cantidati Claudia Cannata, Franco Crupi, Martina Tamà; per Sparagonà tutti i video eseguiti in gruppo dalle classi, con la segnalazione del rappresentante della quarta elementare; per Bucalo Nicolò Parlato, Samuele Brancato, Elisa Musarra, Ilaria Cacciola, Sofia Ioghà; per Barracca Elena Lo Giudice, Ivan Trimarchi, Sofia Pappa, Mariangela Orlando. Molto apprezzato il video allestito dalla classe seconda (insegnante Tina Bonura). Hanno partecipato alla manifestazione l’assessore alla Pubblica istruzione Annalisa Miano e la presidente del Consiglio comunale Domenica Sturiale.


Anche l’Istituto Comprensivo di Santa Teresa, diretto da Enza Interdonato, ha partecipato con un nutrito numero di studenti della primaria e della secondaria inferiore dei plessi di Antillo, Rina-Savoca, Sant’Alessio e Santa Teresa. Durante la cerimonia di premiazione sono state mostrate tutte le prestazioni degli alunni partecipanti e presentate dai referenti dei plessi e dalla coordinatrice del progetto, la professoressa Domenica Crupi. Anche qui segnalati numerosi lavori meritevoli: per la Media di Santa Teresa Francesca Famulari, Elisa Stringelli Garzon, Eleonora Alessi, Pietro Ferrera, Francesco Triolo, Folti Miriana, Santi Lo Giudice, Agnese Ragusa; apprezzato il corto di animazione della 1B (docente Annarita Fittaiolo) e i video di Giacomo D’Arrigo e di Irene Moschella (1M). Per la Media di Antillo riconoscimenti ad Anita Lo Giudice, Matteo Crupi ed Erik Lo Giudice. Per la Primaria di Rina premiati i lavori di poesie delle varie classi, Giada Santoro, Sofia Nicita, Lorena Santoro, Paolo Muscolino, Tommaso Lo Conti; per la Media Alessio Cacciola e Abigaille Tutone. Per la Primaria di Sant’Alessio Greta Smiroldo, Nicholas Brancato e Giulia Cacciola; per la Media Giuseppe Foti, Giada La Rocca e Sofia Crisafulli.

Per l’Istituto Comprensivo di Roccalumera, guidato dalla dirigente Germana Lanzafame, premiate le classi terza e quinta primaria del plesso di Allume, che hanno partecipato con disegni, poesie e storie; segnalati gli alunni Tommaso Cortese, Adele Bastian, Aurora Raneri, Greta Puglia, Ines e Samuele Caminiti, Ginevra Renzo. Per l’Istituto comprensivo di Alì Terme, diretto da Maria Elena Carbone, è stata premiata la quarta primaria di Nizza (insegnante Saveria Costa) che ha partecipato con un elaborato di stampo giornalistico, una fanta-intervista ad un vetusto albero del proprio paese che purtroppo viene abbattuto dopo essere stato colpito e danneggiato da un fulmine.

Emozionante e fortemente partecipata alla scuola media “Giacobbe” di Scaletta Zanclea la piantumazione di un albero di ulivo donato dal Lions Club santateresino alla presenza degli studenti e dei docenti, e dall’assessore alla Pubblica istruzione Annalisa Cordaro. Ancora più esaltante è stata la prima raccolta dell’orto didattico “Inclusive Green”, un fazzoletto di terra abbandonato, adiacente al plesso, valorizzato per coltivare ortaggi e frutta con un progetto nato da una idea/proposta dello studente Simon Cannata della 3B, aiutato dai suoi compagni di classe. Il progetto si ispira ad una green economy inclusiva e così, gli studenti del plesso si sono resi protagonisti della trasformazione di un’area rendendola un produttivo spazio verde, ricco di colori e profumi. Il progetto, coordinato dalla professoressa Melina Briguglio, si è basato su condivisione, circolarità, collaborazione, solidarietà, per incrementare stili di vita sostenibili e una mentalità consapevolmente ecologica nella quale tutti si è responsabilmente protagonisti del cambiamento. Per il concorso premiati gli studenti della 3A (professoressa Rosella Costantino), e i segnalati dalla giuria sono stati Alessia Rizzo Spurna per il racconto e Freni Francesco per la poesia. I riconoscimenti sono stati consegnati durante una breve cerimonia tenuta nella palestra e imperniata sulla Giornata mondiale della Terra, coordinata dalla referente del plesso, professoressa Virginia Di Bella, e con il coinvolgimento degli studenti del plesso. A conclusione la raccolta delle primizie dell’orto didattico da parte degli studenti e donati a docenti e compagni di scuola. Un particolare ringraziamento ed elogio è stato rivolto da Caminiti ai componenti della giuria, che con solerzia hanno visionato gli elaborati e segnalato quelle ritenute più significative per originalità e creatività: Maria Carmela Lipari, Liliana Fleres, Valentina Trimarchi, Sandra Crisafulli, Cettina Marino, Dario Sparacino, Manfredi Centorrino, Sebastiano Pinto, Fabrizio Sergi, Mariapia Crisafulli e Antonella  Casablanca.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.