Venerdì 03 Dicembre 2021
Decisione di Poste Italiane per venire incontro alle esigenze degli utenti e dei Comuni


Uffici postali: a Taormina, Giardini Naxos e Antillo potenziati orari e giorni di apertura

di Redazione | 24/11/2021 | ATTUALITÀ

1449 Lettori unici

L'ufficio postale di Antillo

Da lunedì 29 novembre tredici uffici postali della provincia di Messina saranno interessati da un potenziamento degli orari di apertura al pubblico, dopo la riduzione disposta per la pandemia da Covid-19. Tra questi anche tre sedi nella zona jonica. Gli sportelli di Taormina (piazza Sant’Antonio Abate) e Giardini Naxos Centro (via Erice), infatti, torneranno ad essere aperti con orario prolungato, ossia dal lunedì al venerdì fino alle 19.05 (il sabato alle 12.35); l’ufficio postale Giardini Naxos 1 (lungomare Naxos) sarà invece aperto sei giorni la settimana e non più per soli tre giorni; analoga decisione riguarda Antillo, dove sempre da lunedì l’ufficio tornerà disponibile per gli utenti dal lunedì al venerdì. “Questi interventi confermano la vicinanza di Poste Italiane al territorio e alle sue comunità - scrive in una nota l’azienda - e la volontà di continuare a garantire un sostegno concreto all’intero territorio nazionale. Anche durante la pandemia, infatti, Poste Italiane ha assicurato con continuità l’erogazione dei servizi essenziali per andare incontro alle esigenze della clientela, tutelando sempre la salute dei propri lavoratori e dei cittadini”.

Ad Antillo la decisione era molto attesa e l’Amministrazione comunale ha evidenziato come “Poste Italiane ha condiviso nella sostanza le nostre motivazioni sostegno della tesi che per la comunità è insostenibile il disagio derivante dall’apertura a giorni alterni dell’ufficio postale, con l’utenza, costituita soprattutto da anziani, costretta a lunghe code senza effettive alternative, in quanto l’ufficio più vicino dista circa 20 Km”. Il sindaco Davide Paratore ha espresso viva soddisfazione “per questa positiva novità che accoglie pienamente le nostre richieste inoltrate, ripetutamente, nei mesi scorsi a Poste Italiane e rispetto alle quali si è rivelato decisivo per conseguire l’importante successo anche il ruolo assunto dal Consiglio comunale che con propria deliberazione del 18 agosto aveva approvato una mozione contro la riduzione dei giorni di apertura dell’ufficio postale di Antillo”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.