Mercoledì 07 Dicembre 2022
Malore improvviso per un 27enne: vani i soccorsi. La Procura indaga sulle cause


Tragedia a Nizza, giovane si accascia a terra sul lungomare e muore: disposta l'autopsia

di Andrea Rifatto | 26/03/2021 | ATTUALITÀ

8461 Lettori unici

Inutili i soccorsi per Gianluca Coledi

Tragedia ieri pomeriggio a Nizza di Sicilia. Un giovane è morto mentre si trovava sul lungomare a causa di un malore improvviso e per lui non c’è stato nulla da fare. La vittima, Gianluca Coledi, 27 anni, intorno alle 18.30 era sulla litoranea nella zona nord del paese, quando ha accusato un malessere e in pochi secondi si è accasciato a terra perdendo i sensi, sotto lo sguardo di alcune persone che si trovavano nelle vicinanze e che sono accorse per cercare di aiutarlo. Immediata è partita la chiamata per i soccorsi e all’arrivo dell’ambulanza del 118 il personale medico ha avviato le manovre rianimatorie per cercare di ristabilire i parametri vitali ma per Coledi non c’era più nulla da fare, in quanto era ormai sopraggiunta la morte secondo i sanitari dovuta ad un arresto cardiocircolatorio. Sul posto sono arrivati i Vigili urbani, i carabinieri della Stazione di Roccalumera (competenti per territorio) e della Compagnia Messina Sud e dopo tutti gli accertamenti del caso e l’esame del corpo da parte del medico legale, il magistrato di turno della Procura della Repubblica di Messina, Annamaria Arena, ha aperto un fascicolo sull'accaduto e disposto l'esecuzione dell'autopsia sulla salma del 27enne, allo scopo di stabilire l'esatta causa del decesso e cosa possa averlo provocato, considerata anche la giovane età. In tarda serata il corpo è stato quindi trasferito nella camera mortuaria del Policlinico di Messina. Sul lungomare si è formata una folla di persone sconvolte e incredule per l’accaduto: tanti i messaggi di cordoglio e dolore lasciati sui social network in memoria del 27enne, conosciuto in tutta la zona.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.