Venerdì 17 Settembre 2021
Il prefetto annulla il tavolo tecnico dopo la nota inviata dal commissario Croce


Torrenti, Musumeci pronto a rifinanziare i lavori: salta l'incontro in Prefettura

di Redazione | 22/10/2019 | ATTUALITÀ

1042 Lettori unici

Il letto del torrente Savoca

È stato annullato il tavolo tecnico previsto per questa mattina alla Prefettura di Messina per discutere della vicenda del taglio dei finanziamenti per la messa in sicurezza del torrenti Savoca e Pagliara. Ieri il soggetto attuatore della Struttura commissariale di governo contro il dissesto idrogeologico, Maurizio Croce, ha inviato una nota al prefetto Maria Carmela Librizzi comunicando la propria impossibilità a presenziare alla riunione annunciando comunque che “al fine di portare un contributo utile relativamente alla problematica si comunica che il presidente della Regione siciliana ha già dato mandato allo scrivente ufficio affinché le somme necessarie al torrente Savoca e al torrente Pagliara, siano immediatamente rese disponibili non appena saranno disponibili i relativi progetti esecutivi cantierabili”. Subito dopo il prefetto ha quindi scritto ai sindaci di Furci, S. Teresa, Roccalumera e Pagliara e per conoscenza al sindaco metropolitano, al dirigente generale del Dipartimento regionale di Protezione civile, al comandante provinciale dei Vigili del Fuoco, all’ingegnere capo del Genio civile e allo stesso Croce, informando della nota ricevuta dalla Struttura commissariale e comunicando la revoca del tavolo tecnico previsto per oggi. Adesso si attendono dunque determinazioni concrete da parte degli organi regionali una volta che i progetti esecutivi saranno pronti per la cantierabilità, così da avviare i lavori di messa in sicurezza dei due corsi d'acqua a rischio esondazione.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.