Giovedì 25 Luglio 2024
Dimissioni per motivi di opportunità visto il doppio ruolo già rivestito a Messina


Taormina, Salvo Puccio lascia l'incarico di esperto ma rimane riferimento per De Luca

di Andrea Rifatto | 06/11/2023 | ATTUALITÀ

1338 Lettori unici

Puccio era stato nominato a giugno

Un addio formale da Palazzo dei Giurati, ma su di lui il sindaco continuerà di certo a contare. Salvo Puccio si è dimesso sabato dall’incarico di esperto del primo cittadino di Taormina, Cateno De Luca, ricoperto a titolo gratuito dallo scorso 15 giugno. Il sindaco lo aveva voluto al suo fianco anche all’indomani della vittoria elettorale, affidandogli fino al 31 dicembre le attività connesse alla pianificazione strategica e l’attuazione degli interventi nell’ambito del Pnrr e dei fondi extra bilancio, oltre alla gestione di opere pubbliche e servizi, ambiente e territorio. Una figura chiave per Cateno De Luca, quella del geologo di Giardini Naxos, sin dal suo mandato sindacale a Messina e poi anche nella città del Centauro, dove è stato tra gli “strateghi” della campagna elettorale  della scorsa primavera contribuendo a introdurlo e farlo conoscere negli ambienti taorminesi fino ad arrivare alla vittoria, che tra l’altro ha consentito anche alla moglie, Elisa Cappello, di essere eletta consigliera comunale. Salvo Puccio lascia l’incarico di esperto a Taormina per motivi di opportunità, visto che dal 20 settembre ha già un doppio ruolo nel capoluogo in quanto è stato votato dal Consiglio comunale come direttore generale alla Città metropolitana, carica che ricopre già al Comune di Messina. 

Continuare a mantenere una tripla veste sarebbe stato dunque poco consono, anche per gli impegni che richiedono gli incarichi messinesi. L’ormai ex esperto di Taormina in passato è stato già presidente e direttore generale dell’Amam, esperto del Comune e della Città metropolitana, poi dirigente alla Città metropolitana ed esperto a titolo gratuito anche a Messina. De Luca e la sua squadra si sono riuniti ieri a Palazzo dei Giurati per approvare alcuni atti deliberativi e poi per salutare il professionista giardinese, che ha terminato in anticipo il suo lavoro in municipio, ringraziandolo per la collaborazione e ribadendo che l’Amministrazione continuerà a contare sul tuo prezioso supporto. Il nome di Salvo Puccio, inoltre, è tra i papabili per una futura candidatura a sindaco di Giardini Naxos sostenuta da Cateno De Luca e il suo partito, ma nella cittadina naxiota si tornerà alle urne tra tre anni e fino ad allora molti scenari potrebbero cambiare.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.