Lunedì 15 Aprile 2024
Presto l'avvio delle opere finanziate dal Governo con il Pnrr e già appaltate all'impresa


Taormina, riqualificazione dello stadio in rampa di lancio: affidata la direzione lavori

di Andrea Rifatto | 12/11/2023 | ATTUALITÀ

1396 Lettori unici

Tra gi interventi previsti il rifacimento del manto erboso

Avvio dei lavori più vicino per la riqualificazione dello stadio “Bacigalupo” di Taormina, grazie al finanziamento da 751mila 140 euro ottenuto lo scorso anno dal Governo, con fondi Pnrr, per il rifacimento del manto in erba sintetica, l’efficientamento energetico e la riqualificazione degli impianti. In questi giorni si è conclusa la procedura per affidare i servizi tecnici di direzione lavori, misura e contabilità e coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione e il professionista scelto dal Comune è l’ingegnere Antonio Chillemi di Santa Teresa di Riva, incaricato con un affidamento diretto per un totale di 62mila 171 euro compresa Iva. La procedura partiva da un importo a base d’asta di 63mila 419 euro e il tecnico ha offerto l’importo di 50mila 960 euro oltre Iva al 22%, pari ad 11mila 211 euro. L'attività sarà regolata da un apposito contratto sotto forma di disciplinare di incarico da stipularsi tra il Comune di Taormina e il professionista affidatario. Lo scorso marzo il Comune ha ottenuto un’integrazione al finanziamento, assegnato dopo la partecipazione della precedente amministrazione comunale all’avviso “Servizi e Infrastrutture sociali di comunità” coperto con i fondi della Missione 5 “Inclusione e Coesione” del Piano nazionale ripresa e resilienza, grazie all’accesso al Fondo Opere Indifferibili, che prevede l’assegnazione di un ulteriore 10%, e dunque sono stati concessi altri 60mila 628 euro, per un finanziamento totale pari a 811mila 768 euro. 

Somme aggiuntive che hanno permesso di aggiornare il progetto esecutivo, redatto dal responsabile dell’Ufficio tecnico comunale, l’ingegnere Massimo Puglisi, fino all’importo di 824mila euro, calcolando l’aumento del costo dei materiali. I lavori sono stati appaltati già a giugno alla società “Fratelli Anastasi Srl” di Villafranca Tirrena, che ha offerto un ribasso del 20,625% sul valore a base d’asta dell’appalto per un valore di 465mila 503 euro oltre Iva al 22%, ossia un totale di 567mila 914 euro. Un intervento che permetterà così di rifare interamente il manto in erba sintetica del “Bacigalupo”, collocato oltre quindici anni fa in occasione di un intervento di ristrutturazione dell’impianto sportivo, poi inaugurato nell'estate del 2006: da allora il tappeto verde si è progressivamente usurato e negli anni non sono mai state individuate le risorse per sostituirlo, fino all’opportunità offerta dal Pnrr.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.