Lunedì 06 Febbraio 2023
Cerimonia con sindaco, prefetto e comandante dell'Arma. Sfilata della Fanfara


Taormina rende omaggio al Milite Ignoto: conferita la cittadinanza onoraria - FOTO e VIDEO

06/11/2021 | ATTUALITÀ

605 Lettori unici

Autorità civili, militari e religiose

Anche Taormina ha onorato il centenario della traslazione del Milite Ignoto, avvenuta il 4 novembre del 1921 nel Sacello dell’Altare della Patria a Roma. Questa mattina, infatti, si è svolta in città una cerimonia commemorare l’anniversario alla presenza del sindaco Mario Bolognari, del prefetto di Messina Cosima Di Stani, del comandante provinciale dei Carabinieri di Messina colonnello Marco Carletti e delle autorità militari, civili e religiose della provincia. Il primo cittadino, dopo aver sottolineato la solennità dell’evento, ha consegnato al colonnello Carletti una pergamena attestante la concessione della cittadinanza al Milite Ignoto, già deliberata dall’Amministrazione comunale, quale espressione del più alto sentimento di riconoscenza alle Forze Armate e a quanti si sono immolati per l’Unità nazionale e la libertà. Nella circostanza il prefetto di Messina ha preso la parola e nel ricordare l’evento storico si è soffermata sulla necessità di tramandare la memoria del sacrificio ricordando che quel “soldato”, voluto come “di nessuno”, potesse in realtà essere percepito come “di tutti”, al punto da trasformarsi nella sublimazione del sacrificio di tutti i Caduti per la Patria. Il prefetto ha poi concluso il suo intervento con la lettura della motivazione della decorazione del Milite Ignoto. A marcare l’importanza della cerimonia, che si è svolta nel punto panoramico di piazza IX Aprile della città del Centauro, a testimonianza della vicinanza dell’Arma dei Carabinieri alla cittadinanza, è intervenuta la Fanfara del XII Reggimento Carabinieri Sicilia che sulle note della “Fedelissima”, marcia d’ordinanza dell’Arma dei Carabinieri, ha sfilato per le vie del centro cittadino soffermandosi in piazza Duomo, dove ha intonato alcuni brani di tenore patriottico/militare, concludendo con l’Inno Nazionale. 



COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.