Lunedì 15 Aprile 2024
Il bilancio di agosto dell'Asm rispetto ad un anno fa, ma con le tariffe aumentate


Taormina, più utenti e incassi nei parcheggi e alla funivia: "Siamo sulla strada giusta"

di Andrea ifatto | 10/09/2023 | ATTUALITÀ

1328 Lettori unici | Commenti 1

Pienone di auto nei parcheggi cittadini

Un confronto in termini numerici per dare una risposta dal “sapore” più politico che tecnico. L’Azienda servizi municipalizzati di Taormina ha reso noti i dati dei flussi degli utenti e degli incassi del mese di agosto, in cui sono entrate in vigore le nuove tariffe aumentate dall’Amministrazione comunale, raffrontati a quelli dello stesso mese dell’anno precedente, allo scopo di poter fare un raffronto soprattutto in termini di passaggi e stabilire se l’aumento del prezzo dei biglietti abbia influito sull’utilizzo dei parcheggi e della funivia. Un resoconto chiesto mercoledì dal sindaco Cateno De Luca, intenzionato a dare risposte ai suoi avversari anche sul trasporto pubblico locale ribadendo che l’aumento delle tariffe è stato deciso per evitare il secondo fallimento del Comune. I transiti complessivi sono passati dai 263.373 di agosto 2022 ai 278.463 del mese appena concluso, dunque con un incremento del 6%, con gli incassi saliti da 1 milione 475mila 387 a 2 milioni 191mila 298 euro (+48,5%). “Gli aumenti delle tariffe nei parcheggi di Taormina non hanno fatto registrare nessun crollo di utenti, come qualcuno frettolosamente profetizzava - commenta il presidente di Asm, Pippo Campagna - i numeri, infatti, ci danno ragione e confermano che abbiamo intrapreso la strada giusta, anche in vista dell'implementazione dei servizi a favore dell’utenza, alla quale stiamo già lavorando”. Scendendo nel dettaglio, al parcheggio Lumbi i transiti passano da 32.894 a 36.874 (+12%) e gli incassi da 391mila 407 a 536mila 520 euro; al Porta Catania lieve decremento da 40.510 a 39.330 passaggi (-3%) ma con un incasso più alto da 463mila 754 a 560mila 777 euro (21%); nel parcheggio Mazzarò coperto transiti pressoché invariati (da 2.206 a 2.208) e ricavi passati da 27mila 280 a 31mila 608 euro; per Mazzarò scoperto aumento delle soste da 6.784 a 7.364 (+9%) e incassi da 33mila 015 a 63mila 213 euro (91%); al parcheggio Porta Pasquale (gestito lo scorso anno dal Comune) i transiti sono stati 2.620 con un incasso di 21mila 311 euro. 

C’era molta attesa anche per il bilancio della funivia, dove gli utenti sono stati 190.067 rispetto ai 180.979 di agosto 2022 (+5%) e gli introiti sono passati da 559mila 930 a 977mila 868 euro (+75%). “I numeri non mentono e con soddisfazione prendiamo atto che turisti e visitatori continuano ad utilizzare i nostri parcheggi - prosegue Campagna - e il dato più importante riguarda gli incassi complessivi di agosto, una cifra totale pari a oltre 2 milioni di euro. Questo risultato è frutto di un lavoro di squadra e ci tengo in particolar modo a ringraziare tutti i componenti del Consiglio di Amministrazione, il direttore generale e tutti i dipendenti di Asm per la dedizione e la fattiva collaborazione”. Grazie ai maggiori incassi potranno essere potenziati i servizi per i cittadini e per i turisti: “Siamo al lavoro - conclude il presidente della municipalizzata taorminese - per rendere sempre più efficienti e più accoglienti tutte le strutture e le aree di Taormina destinate alla sosta delle auto”. 


COMMENTI

Dott.Pietro Montinari | il 12/02/2024 alle 20:02:51

Buonasera. Penso che quello dell'impianto funicolare sia un investimento produttivo di economia e di progresso civile. Complimenti alla Funicolare di Taormina. Sarei lieto se mi inseriste tra i destinatari della Vostra mailing list. Saluti sinceri. Pietro Montinari di Galatina (Le) 335/6383581

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.