Sabato 25 Maggio 2024
Asm al lavoro su più fronti per garantire la regolarità dell’erogazione in tutta la città


Taormina, perdite d’acqua e zone a secco: “Al lavoro per risolvere, attivati i generatori"

05/08/2023 | ATTUALITÀ

912 Lettori unici

La perdita sulla Statale 144

Al lavoro su più fronti l’Azienda servizi municipalizzati di Taormina per garantire la regolarità dell’erogazione idrica in tutta la città. Questa mattina il personale è intervenuto prontamente per riparare una perdita nella condotta dell'acquedotto sulla Strada statale 114, che ha causato la temporanea interruzione dell'erogazione idrica nella frazione di Mazzeo. Grazie all'impegno e alla tempestività dei tecnici, l'erogazione è stata completamente ripristinata nel giro di alcune ore. “Abbiamo cercato di intervenire nel minor tempo possibile per ripristinare la normale erogazione dell’acqua - afferma il presidente di Asm, Giuseppe Campagna - purtroppo facciamo i conti con una condotta idrica che per troppi anni è stata trascurata e priva di manutenzione. Neanche il tempo di fronteggiare la prima emergenza che si è verificata una nuova perdita nella condotta principale sulla Rotabile Castelmola, rendendo necessaria una sospensione dell'erogazione idrica a partire dalle 23 di oggi, sabato 5 agosto”. Il personale dell'Asm sarà nuovamente al lavoro per riparare il guasto al più presto possibile e ripristinare l'erogazione dell’acqua. “Emerge più che mai - aggiunge Campagna - la necessità di mettere in atto interventi di manutenzione e riparazione più approfonditi sulle condutture dell'acquedotto. Negli anni le tubazioni sono state lasciate nel totale abbandono, e siamo consapevoli dell'urgenza di programmare e realizzare seri interventi di manutenzione per garantire un servizio idrico affidabile e senza interruzioni”. Asm è impegnata a operare con efficienza e trasparenza, cercando costantemente soluzioni per migliorare i servizi offerti alla comunità: la priorità è garantire l'erogazione dell'acqua a tutti i cittadini e affrontare le sfide che il sistema idrico può presentare.

Oggi si è conclusa positivamente la verifica sul funzionamento del nuovo gruppo elettrogeno nella stazione di rilancio di Pietraperciata. Un nuovo sistema che si aggiunge a quello già installato nella centrale di rilancio di Decima Bassa, che consente di rafforzare la capacità di garantire regolarità nei sistemi di pompaggio dell’acqua. Negli ultimi giorni, a causa delle frequenti interruzioni di energia elettrica da parte dell'Enel, l'erogazione della fornitura idrica a pieno regime ha subito compromessi, causando notevoli disservizi all'utenza. L'installazione dei gruppi elettrogeni rappresenta una risposta concreta per fronteggiare tali problematiche e garantire un servizio continuativo e affidabile. Il presidente Campagna ha sottolineato l'importanza di questi interventi per assicurare il corretto funzionamento dei sistemi di distribuzione dell'acqua e per tutelare il benessere della comunità: ”Il nostro impegno è rivolto a garantire servizi essenziali e di qualità ai cittadini - afferma - con l'installazione dei nuovi gruppi elettrogeni stiamo aumentando la nostra capacità di risposta alle situazioni di emergenza e di manutenzione straordinaria. In questo modo, possiamo mantenere un livello ottimale di erogazione idrica anche in caso di interruzioni dell'energia elettrica”. Il potenziamento dell'infrastruttura grazie all'installazione dei gruppi elettrogeni è solo una delle tante iniziative per garantire un servizio idrico efficiente e sicuro a tutti i cittadini.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.