Mercoledì 19 Giugno 2024
In corso la rimozione di gradini e marciapiedi dalle rampe. Le disposizioni dell'Asm


Taormina, avviate le demolizioni nel parcheggio Lumbi: due piani off limits alle auto

di Redazione | 10/03/2024 | ATTUALITÀ

621 Lettori unici

La demolizione degli scalini

Entrano nel vivo i lavori di demolizione degli scalini sulle rampe del parcheggio Lumbi di Taormina, decisi dall’Azienda servizi municipalizzati per migliorare la fruibilità della struttura a sei piani. Gli interventi sono stati disposti dopo un’analisi delle criticità legate al posizionamento dei gradini e dei marciapiedi che creano problemi di raggio di sterzata e sicurezza stradale ed è stato redatto un progetto di manutenzione straordinaria delle rampe che prevede opere di abbattimento per una spesa di 101mila 000 euro, di cui 69mila 378 euro per lavori e 31mila 621 euro per somme a disposizione. La ditta “Pavone Srls” di Mussomeli, affidataria per un importo di 34mila 202 euro, ha avviato il cantiere e adesso si è spostata ai piani inferiori dell’autosilo, dove è necessario interdire il transito ai veicoli. Da lunedì 11, infatti, l’accesso in entrata ai piani -1 e -2 della struttura verrà chiuso, mentre da sabato 16 verrà sbarrata anche la rampa di uscita dei due piani interrati e dunque i mezzi attualmente all’interno del parcheggio nei due livelli non potranno più uscire fino alla fine dei lavori. Dall’11 al 16 marzo gli abbonati residenti potranno spostare i veicoli e parcheggiarli ai piani superiori del Lumbi, ma chi ritiene di non doverli utilizzare durante questo periodo di chiusura potrà lasciarli parcheggiati negli stalli assegnati, in quanto le aree interne non verranno interessate dal cantiere. Asm consiglia comunque di trasferire ai piani superiori tutti i mezzi parcheggiati ai piani -1 e -2, visto che non potranno più essere spostati durante i lavori, neanche in caso di particolari necessità. 

Il progetto prevede una demolizione selettiva con opere di abbattimento e taglio e poi la fase di ripristino con scarificatura della pavimentazione in calcestruzzo armato e la realizzazione di una nuova pavimentazione industriale con calcestruzzo fibrorinforzato; previsti anche lavori di realizzazione di murature e sistemazione delle pareti delle rampe per garantire un aspetto uniforme. Attualmente gli scalini occupano una larghezza di 60 centimetri e la rampa è larga 3,25 metri, mentre a lavori ultimati passerà ad una larghezza di 3,85 metri: l’intervento consentirà quindi un netto cambiamento della viabilità lungo le rampe, con un conseguente miglioramento in termini di manovra, fruibilità e sicurezza dei veicoli.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.