Martedì 11 Maggio 2021
L'esito dell'incontro al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti


Svincolo Val D'Agrò: segnali positivi da Roma

di Andrea Rifatto | 19/09/2013 | ATTUALITÀ

3557 Lettori unici | Commenti 1

Un momento dell'incontro

La strategia adottata dal Comune di Santa Teresa di Riva in merito alla realizzazione dello svincolo autostradale della Valle d'Agrò è da ritenersi possibile ed attuabile: è questo l'esito dell'incontro appena terminato presso il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti rappresentato dall'ing. Mauro Coletta. "Il percorso amministrativo che abbiamo portato avanti - ha dichiarato il sindaco Cateno De Luca - è stato ritenuto infatti valido dal dirigente generale del Servizio Vigilanza Concessione Autostradale: adesso saranno necessari altri incontri presso il Cas per definire la convenzione da sottoporre al nullaosta definitivo del Ministero. Siamo soddisfatti e sicuri di poter continuare con la progettazione dell'opera". L'incontro con il dirigente generale del Servizio Vigilanza Concessione Autostradale del Ministero Infrastrutture e Trasporti, ing. Mauro Coletta, era stato promosso dall'assessore regionale alle Infrastrutture Nino Bartolotta, al fine di verificare se la realizzazione dello svincolo autostradale porti ad un miglioramento della rete autostradale così da ritenere l'opera di interesse nazionale e far sì che venga inserita nella programmazione ministeriale. La delegazione santateresina era composta dal sindaco Cateno De Luca, dal presidente del consiglio comunale Danilo Lo Giudice, dai consulenti tecnici per il progetto dello svincolo autostradale: il prof. ing. Michele Maugeri, gli ingegneri Carmelo Trimarchi e Antonio Ferraro, l'architetto Massimo Stracuzzi e il geologo Salvo Puccio. Il primo cittadino di Santa Teresa ha evidenziato l'importanza dell'infrastruttura per lo sviluppo socio-economico della Valle d'Agrò, confermando la disponibilità del comune di farsi carico della progettazione, dell'acquisizione dei pareri e nulla osta necessari e del finanziamento dello svincolo autostradale. I tecnici hanno mostrato invece gli elaborati di progetto e i vari aspetti di utilità dell'opera. In rappresentanza della Regione Siciliana presenti l'assessore regionale Nino Bartolotta, il Direttore dell'Ufficio Speciale di Coordinamento delle attività tecniche e di vigilanza sulle Opere Pubbliche dott. Fulvio Bellomo e il Dirigente del Servizio Infrastrutture viarie ing. Vincenzo Falletta; per il Cas presenti il direttore generale ing. Maurizio Trainiti e l'ing. Gaspare Sceusa. Il 9 settembre vi era stato un incontro presso la sede del Consorzio Autostrade Siciliane, a Messina, da cui era emerso come l'ente autostradale fosse disponibile a collaborare con il Comune di Santa Teresa e con gli altri comuni interessati per verificare la concreta realizzabiltà dell'opera, e al contempo erano state richieste delle integrazioni alla documentazione progettuale.

Più informazioni: svincolo agrò  

Articoli correlati

 

 

 

 

 

 

 

 


COMMENTI

Pippo Sturiale | il 19/09/2013 alle 23:38:25

Certamente, se "Cappellaccio" paga tutto, gli altri sono daccordo!!!

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.