Lunedì 06 Luglio 2020
Siglato l'atto tra il Comune e la Proger: entro tre mesi i primi elaborati


Svincolo A18 S. Teresa, firmato il contratto: parte la progettazione dell'infrastruttura

di Andrea Rifatto | 01/06/2020 | ATTUALITÀ

1762 Lettori unici

Il progetto preliminare

È stato firmato il contratto tra il Comune di Santa Teresa e la Proger Spa di Pescara, che nei mesi scorsi si è aggiudicata la progettazione dello svincolo autostradale Santa Teresa-Val dAgrò dellA18 Messina-Catania. La società abruzzese, attiva in tutto il mondo nel campo dell'ingegneria, ha partecipato alla gara insieme alla Progin Spa e alla Dinamica Srl ottenendo 92,9365 punti su 100 sullofferta tecnica con un ribasso economico del 37%, aggiudicandosi lappalto per 550mila 543 euro oltre Iva e oneri sullimporto a base di gara di 873mila 879 euro, con un ribasso temporale del 20%. Adesso dovrà consegnare entro 96 giorni il progetto definitivo, che verrà poi analizzato in conferenza di servizi per lottenimento dei necessari pareri e nulla osta con la contestuale procedura di inserimento nel Piano regionale dei trasporti, come richiesto dalla Regione già lo scorso anno. Una volta validato il definitivo, la Proger avrà altri 48 giorni per redigere il progetto esecutivo dello svincolo. Tutto l'iter, dunque, si dovrebbe concludere entro la fine dell’anno, per passare poi alla fase di appalto dei lavori di costruzione dell’infrastruttura, che devono essere affidati entro il 31 dicembre 2021, pena la perdita del finanziamento da 12 milioni di euro previsto nel Masterplan della Città metropolitana di Messina, che copre sia le spese tecniche che quelle per i lavori. La Proger Spa, oltre alla progettazione definitiva ed esecutiva, si occuperà anche dello studio di impatto ambientale, del coordinamento della sicurezza in fase di progettazione e di esecuzione e della direzione lavori. A seguire tutto l’iter per il Comune di Santa Teresa è il responsabile unico del procedimento, l’ing. Onofrio Crisafulli dellUfficio tecnico, affiancato da un professionista esterno, l’ing. Adriano Grassi di Messina, incaricato dall’Amministrazione per una spesa complessiva di 44mila 378 euro.

Più informazioni: svincoli a18  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.