Martedì 16 Luglio 2024
Ultime indagini geognostiche per completare gli elaborati. Il 2021 sarà decisivo


Svincolo A18 S. Teresa, consegnato il progetto definitivo: partiti i sondaggi sul terreno

di Andrea Rifatto | 05/12/2020 | ATTUALITÀ

1902 Lettori unici

I rilievi in corso nella zona sud del paese

Il voluminoso faldone con gli elaborati è già arrivato, mancano solo gli ultimi allegati e poi scatterà la fase due. Il progetto definitivo dello svincolo autostradale Santa Teresa di Riva-Val dAgrò dellA18 Messina-Catania è giunto in municipio, modificato dopo l’ultima revisione concordata ai primi di ottobre da Amministrazione comunale e tecnici. I progettisti della Proger Spa” di Pescara, realtà attiva in tutto il mondo nel campo dellingegneria, che ha vinto vinto l’appalto insieme allaProgin Spa” di Roma e allaDinamica Srl” di Messina, si sono riservati però di effettuare nuove indagini geognostiche sui terreni dove sorgerà l’infrastruttura, aggiornate alle ultime Norme tecniche per le costruzioni di gennaio 2018, prima di consegnare la relazione concernente soprattutto la parte relativa alle opere di fondazione. La società non ha perso tempo e in questi giorni ha iniziato ad effettuare i sondaggi nella zona sud di Santa Teresa, in contrada Bolina, dove sono previste le rampe di ingresso e uscita dello svincolo: secondo il cronoprogramma gli interventi si dovrebbero concludere lunedì prossimo ma potrebbero slittare di qualche giorno, visto che le operazioni sono state rallentate dal maltempo di questa settimana. Una volta completate le indagini sul sottosuolo, i campioni di terreno verranno analizzati in laboratorio per poter definire il modello geotecnico necessario a verificare il progetto dal punto di vista strutturale e si potrà quindi avere il quadro completo sulle opere da eseguire. Depositato per intero il progetto definitivo, bisognerà quindi sottoporlo alla conferenza di servizi per lottenimento dei necessari pareri e nulla osta e contestualmente si dovrà avviare la procedura di inserimento dello svincolo Santa Teresa di Riva-Val dAgrò nel Piano regionale dei trasporti, come richiesto dalla Regione già lo scorso anno, visto che attualmente non è previsto tra gli interventi sulla rete autostradale siciliana. Superata questa fase, la “Proger” avrà altri 48 giorni per redigere lelaborato esecutivo e si potrà passare poi alla fase di appalto dei lavori di costruzione dellinfrastruttura, che devono essere affidati entro il 31 dicembre 2021, pena la perdita del finanziamento da 12 milioni di euro previsto nel Masterplan della Città metropolitana di Messina, che copre sia le spese tecniche che quelle per i lavori. Al momento le somme vengono anticipate dal Comune di Santa Teresa, che ha stanziato nel 2019 quasi un milione di euro per la progettazione. “Proger”, Progin” e Dinamica”, oltre alla progettazione definitiva ed esecutiva, si occuperanno anche dello studio di impatto ambientale, del coordinamento della sicurezza in fase di progettazione e di esecuzione e della direzione lavori. A seguire tutto liter è il responsabile unico del procedimento, ling. Onofrio Crisafulli dellUfficio tecnico, affiancato da un professionista esterno, ling. Adriano Grassi di Messina, incaricato dallAmministrazione per una spesa di 44mila 378 euro.

Più informazioni: svincoli a18  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.