Martedì 06 Dicembre 2022
Frane e cedimenti dopo il maltempo. Limitazioni al transito in attesa dei lavori


Strade provinciali: chiusa la Fiumedinisi-Santissima, a Forza d'Agrò senso unico alternato

di Redazione | 29/11/2021 | ATTUALITÀ

1071 Lettori unici

Il cedimento sulla Sp 16 di Forza d'Agrò

La Città metropolitana di Messina ha emanato nelle scorse ore alcuni provvedimenti che limitano la circolazione sulle strade provinciali della zona jonica, a causa del maltempo che ha interessato la zona jonica messinese nei giorni scorsi. Due le arterie interessate dai provvedimenti. La III Direzione Viabilità Metropolitana-Servizio Manutenzione viabilità Jonica-Alcantara ha disposto la chiusura al transito veicolare della Strada provinciale agricola Fiumedinisi - Santissima in contrada Pedaria, dal km. 4,250 al km. 4,950, a causa di una grossa quantità di materiale staccatosi dal costone che ha invaso la sede stradale non consentendo il transito veicolare e pedonale. L’ordinanza ha effetto immediato ed è in vigore dalle ore 8.00 alle ore 17.00 e fino al termine dei lavori con l’obbligo, in caso d’urgenza, di garantire il passaggio ai mezzi di soccorso. Durante la chiusura del tratto, il transito veicolare sarà dirottato sul percorso alternativo, ossia la strada comunale in direzione valle-monte, al km. 1,955, sulla strada “Vacco-Cernicola-Lattuso-Ferrera, in direzione monte-valle, al km. 6,111, dal bivio in contrada Ferrera. Gli interventi programmati sono finalizzati all’eliminazione di parte del materiale franato per evitare l’isolamento delle frazioni con il centro abitato ed è stato disposto il monitoraggio dell’area interessata dal movimento franoso.

Peggiorano sempre più le condizioni della Strada provinciale 16 di Forza d’Agrò, unica via di accesso al borgo collinare collegata con la Statale 114. Durante il maltempo che ha interessato la zona jonica messinese nei giorni scorsi, il piano viabile ha subito un cedimento in prossimità del km 2,250, non consentendo più il transito veicolare in sicurezza e dunque a seguito di un sopralluogo dei tecnici della Città metropolitana è stata evidenziata l’urgenza di intervenire con opere finalizzate a garantire la sicurezza della circolazione e si è intervenuti con la posa in opera di bitume per la risagomatura di una parte del tratto di strada interessata dal cedimento. La III Direzione Viabilità Metropolitana-Servizio Manutenzione viabilità Jonica-Alcantara dell’ex Provincia ha disposto adesso l’istituzione del senso unico alternato, regolato da impianto semaforico e con limitazione di velocità di 20 km/h, con decorrenza immediata e sino al termine dei lavori di sistemazione. 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.