Lunedì 27 Maggio 2024
Progetto Erasmus dell'Istituto "Caminiti-Trimarchi". Gli esiti saranno presentati a scuola


Storia e natura tra presente e passato, dieci studenti del Linguistico volano in Germania

di Francesca Gullotta | 13/05/2024 | ATTUALITÀ

957 Lettori unici

Studenti e docenti durante il viaggio in Germania

Proficua “trasferta” dell’Istituto "Caminiti-Trimarchi", presieduto dalla dirigente Manuela Raneri, che ha preso parte alla mobilità Erasmus+ relativa al Progetto KA122. Dieci studenti delle classi quarte del Liceo linguistico di Giardini Naxos, Christian Cullurà, Sofia Spina, Alessia Geraci, Alessia Currenti, Hiba Maoruf, Giulia Casablanca, Nicole Ruccella, Martina Rapisarda e Maria Stella Silvio, accompagnati dai docenti Carmelina Longo, Roberto Litteri e Ornella D'Aita, hanno vissuto la splendida esperienza di trascorrere una settimana nella scuola partner Konrad Duden Gymnasium di Wesel, in Germania, nell'ambito del progetto "Storia e Natura tra Presente e Passato". Oltre a seguire le lezioni della scuola tedesca ed i laboratori di lavoro cooperativo per gruppi formati da alunni di entrambe le nazionalità, durante la settimana di permanenza in Germania i partecipanti hanno svolto attività di approfondimenti sulla figura di Sigfrido, dalla Saga dei Nibelunghi, sulla colonizzazione di Castra Vetera, la città romana nella zona dell'attuale Xanten, sull'architettura del Duomo di Colonia, sull'arte di Rembrandt e Vermeer presso il Rijksmuseum di Amsterdam e sulla straordinaria natura della Renania Settentrionale Vestfalia. 

I prodotti finali verranno presentati venerdì 24 maggio durante la Festa dell'Europa, che avrà luogo nella sede dell'istituto a Giardini Naxos, per poi essere caricati nelle piattaforme ufficiali europee di divulgazione e disseminazione dei risultati. Il progetto KA122 finanziato dall'Agenzia nazionale Erasmus+ Indire non si conclude, comunque, con questa attività, ma proseguirà fino ad aprile 2025 con le prossime mobilità in programma a  Reykjavik, in Islanda, riservato a tre docenti che frequenteranno un corso di aggiornamento sulle Greener Schools, e successivamente a Budapest, in Ungheria, per approfondire i temi dell'ecosostenibilità e delle energie alternative. Grande entusiasmo della dirigente, dei docenti e degli alunni, nell'ottica di una sempre più fervida internazionalizzazione dell'istituzione scolastica che dà lustro e soddisfazione all'hinterland giardinese.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.