Domenica 24 Gennaio 2021
Prima iniziativa del portale Assojonica per creare una rete associazioni, enti e scuole


Sport, giovani e disabilità: giornata di incontri a S. Teresa

27/01/2018 | ATTUALITÀ

1119 Lettori unici

Andrea Donsì, responsabile di Assojonica

Promozione dei valori dello sport ed all'avvio di un progetto di integrazione territoriale tra sport e disabilità. Sono le finalità della giornata “Lo sport incontra i giovani”, in programma mercoledì 31 gennaio dalle 9 alle 19.30 a S. Teresa di Riva su iniziativa delle associazioni aderenti al portale Assojonica. Nel corso della sessione mattutina è previsto un incontro nella palestra dell’Istituto superiore “Caminiti-Trimarchi” sul tema “Lo sport veicolo di valori”, organizzato dal Lions Club e dal Leo Club S. Teresa e con la partecipazione tra i relatori del professor Antonello Aliberti, della dottoressassa Maria Cristina Cavaletti e del dottor Aldo Violato. Nel corso della mattinata, inoltre, è prevista una cerimonia organizzata sempre dal Lions Club e dal Leo Club con la consegna di un canestro provvisto di relativo palo di sostegno e di tabellone nel plesso della scuola elementare "Michele Trimarchi" di Bucalo. Nel pomeriggio, al Palazzo della Cultura, avrà luogo un incontro con gli studenti dell'Istituto comprensivo di S. Teresa sul tema “Sport e disabilità”, che vedrà la partecipazione di Massimo Giacoppo, Maurizio Spina, Andrea Biagi, Cettina Sciacca, del delegato Coni Alessandro Arcigli ed del direttore del Distretto socio sanitario di Taormina, Sebastiano D'Angelo. A conclusione della giornata è prevista infine una tavola rotonda sul tema “Progetto di integrazione territoriale tra sport e disabilità”, che vedrà coinvolte tutte le associazioni che si occupano di disabilità, le associazioni sportive che hanno avviato dei progetti a favore dei soggetti disabili, i dirigenti scolastici ed i docenti degli Istituti della Rete Ambito XIV, le istituzioni sanitarie (Asp, Distretti socio sanitari) e sportive (Coni, Figc, Cip), gli amministratori comunali e, soprattutto, i genitori. “Questa esperienza costituisce il primo banco di prova per cercare di coinvolgere le varie componenti sociali per avviare un processo di rete territoriale tra le associazioni, le istituzioni scolastiche e le amministrazioni comunali del comprensorio jonico – sottolinea l’architetto Andrea Donsì, responsabile di Assojonica – per la quale è stata già avanzata la proposta nel mese di ottobre in un incontro che si è tenuto presso la palestra del liceo”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.