Mercoledì 19 Settembre 2018
La squadra di Guidomandri si aggiudica la prima edizione dopo 5 giorni di giochi


Scaletta, "I Lupi di Mare" trionfano al Palio: vince la partecipazione

13/08/2018 | ATTUALITÀ

598 Lettori unici

La squadra "I lupi di mare"

Si è concluso giovedì, dopo la caccia al tesoro, la premiazione ed un lunghissimo applauso, il primo palio scalettese, evento che ha coinvolto l'intera cittadinanza trasformando giorni normali in giornate di festa, creando nuove amicizie, unendo tutti i confini. Il palio è stato suddiviso in cinque tappe: nella prima si è svolta la parata, con partenza a Guidomandri Marina, da piazza Alcide De Gasperi e arrivo in piazza Don Bosco (Scaletta Marina); nella seconda, invece, la macchina organizzativa del palio, insieme ai circa 100 partecipanti, si è spostata nella frazione di Guidomandri superiore; la terza tappa si è disputata nella spiaggia di Scaletta marina mentre la quarta a Guidomandri marina, nella piazza sottostante al municipio. Nell'ultima giornata i giocatori hanno dovuto affrontare la caccia al tesoro, con partenza al castello Rufo Ruffo e arrivo nella piazza centrale di Guidomandri superiore, da dove i giochi erano iniziati. Dopo cinque giorni di giochi a trionfare è stata la frazione di Guidomandri marina, la squadra "I lupi di mare"; a seguire Scaletta superiore, Scaletta marina e Guidomandri superiore. Un dato da evidenziare è la grande partecipazione a questo evento, che ha ottenuto moltissima visibilità e un immenso coinvolgimento (sulla pagina Facebook, con tutti i post, sono state raggiunte oltre 35.000 mila persone).

A premiare i vincitori è stato il sindaco Gianfranco Moschella. Gli organizzatori hanno ringraziato l’Assemblea regionale siciliana nella persona del presidente Gianfranco Miccichè, il Comune di Scaletta Zanclea, l'associazione House Party, la Pro Loco di Scaletta, L'A.I.C.S. (Associazione Italiana Cultura sportiva), Gazzetta Jonica (media partner dell'evento) e l'associazione dei commercianti e degli artigiani. “Non è stato facile organizzare una manifestazione del genere, curata in ogni singolo particolare, nata con l'obiettivo di unire il più possibile il paese, cercando di intrecciare sport, cultura e tradizione – spiegano – alla fine resta solo la consapevolezza che tra i cento partecipanti, i componenti dello staff e le persone che hanno assistito all'evento non c'è un vincitore, ma tutti hanno vinto. Ha vinto Scaletta Zanclea”. I componenti della squadra vincitrice: Giorgio Trinchera, Antonio Granata, Francesca Silipigni, Giovanni Briguglio, Maria Borgo, Massimiliano Santoro, Noemi Fiumara, Rossella Rapidà, Saso Friddi, Salvatore Micalizzi, Andrea Borgo, Anna Valenti, Carmine Praticó, Chiara Giachinta, Francesco Di Blasi, Francesco Geraci, Rossella Lembo, Piermaria Parisi, Filippo Chillemi, Sara Rizzo, Emanuela Fiumara, Federico Picciotto, Antonino Cannistraci. Gli altri premiati: mister palio Piermaria Parisi; miss palio Sara Arria; fair play Rosalia Pantò; capogruppo sprint Tiziana Fiorentino; miglior organizzazione della squadra Daniele Tavilla; premio Simpatia: Santo Galatà; premio zenit Matteo Sorrenti; premio fotografia: Angelica Di Blasi; miglior arbitro Cristian D'Amico.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.