Martedì 20 Ottobre 2020
Riconoscimenti consegnati dal sindaco a quanti hanno ottenuto il voto massimo


Scaletta, borse di studio a studenti meritevoli che si sono distinti durante il lockdown

di Andrea Rifatto | 20/08/2020 | ATTUALITÀ

495 Lettori unici

Sindaco e dirigente con i cinque studenti premiati

Un premio speciale, un riconoscimento per le eccellenze della comunità che si sono distinte in ambito scolastico durante l’ultimo anno e in particolare il difficile periodo legato alla pandemia. È quanto ha voluto consegnare l’Amministrazione comunale di Scaletta Zanclea a cinque giovani cittadini, che si sono distinti per aver conseguito il diploma di maturità e la licenzia media con il massimo dei voti, nonostante la didattica a distanza resasi obbligatoria durante il lockdown causato dall’emergenza da Covid-19. I riconoscimenti sono stati consegnati ieri mattina dal sindaco Gianfranco Moschella, nel corso di una cerimonia in municipio, a Sofia De Luca e Gabriele Parisi per la scuola secondaria di primo grado e a Rossella Lembo, Francesco Di Blasi e Chiara Giaquinta per la scuola superiore: ai primi due, usciti dalla scuola media “Franco Giacobbe” di Scaletta, è stata donata una borsa di studio da 150 euro, mentre altre tre borse da tra 300 euro sono andate agli studenti superiori (2 del Liceo Maurolico e 1 del Liceo Seguenza di Messina); fondi raccolti dal Comune sul conto corrente aperto dal Comune per l’emergenza Covid. Il primo cittadino ha inoltre consegnato un attestato con l’augurio “che i talenti siano spesi per la crescita, lo sviluppo e il miglioramento della nostra comunità”. Alla consegna erano presenti anche l’assessore alla Pubblica Istruzione Annalisa Cordaro e la dirigente dell’Istituto comprensivo di Alì Terme (di cui fanno parte le scuole di Scaletta) Rosita Alberti e i genitori dei ragazzi premiati. “Abbiamo voluto premiare quel concetto che spesso mettiamo da parte, la meritocrazia - ha detto Moschella - sintesi di impegno, dedizione, sacrificio, sviluppo delle proprie abilità e abbiamo voluto accompagnare questo riconoscimento con un piccolo segno. In un momento difficoltoso e faticoso la vostra carriera vi ha portato a conseguire questo risultato, che noi come Amministrazione abbiamo voluto premiare”. Il sindaco ha espresso gratitudine anche per il lavoro svolto in sintonia in questi tre anni con la dirigente scolastica Rosita Alberti, che dall’1 settembre prenderà servizio in un altro istituto scolastico.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.