Sabato 15 Maggio 2021
Il Comune ha approvato le linee guida per ridurre la produzione di scarti da conferire


Savoca, sconti sulla tassa rifiuti con il compostaggio domestico

30/05/2016 | ATTUALITÀ

2050 Lettori unici

Una compostiera domestica

Novità in merito alle modalità di smaltimento dei rifiuti a Savoca. L’Amministrazione comunale ha approvato oggi le linee guida per l’attuazione del compostaggio domestico, processo biologico di stabilizzazione dei rifiuti organici che permette agli scarti di decomporsi trasformandosi in terriccio. Le nuove disposizioni regolamentano le modalità per attivare un razionale impianto di compostaggio domestico e usufruire contestualmente di una riduzione sulla Tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani interni (Iuc/Tari), prevista per le utenze domestiche residenti sul territorio comunale che decideranno di attuare correttamente la pratica del compostaggio domestico. Le utenze domestiche che sceglieranno di smaltire autonomamente gli scarti organici, in conformità alle linee guida approvate dall’esecutivo, contribuiranno infatti a ridurre la quantità di rifiuti prodotti e conferiti al sistema di raccolta differenziata porta a porta e potranno aver diritto ad una riduzione del 30% nella parte variabile della Tari. La modulistica per inoltrare la richiesta di partecipazione al compostaggio domestico è disponibile sul sito istituzionale dell’ente e può essere ritirata anche presso l’Ufficio Tributi del Comune di Savoca negli orari di apertura al pubblico. Gli uffici competenti provvederanno a verificare la corretta pratica del compostaggio domestico ai fini della prevista riduzione, che sarà applicata sulla bollettazione Tari dell’anno successivo alla richiesta di attivazione.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.