Giovedì 28 Maggio 2020
Rifacimento del manto stradale in seguito ai lavori di metanizzazione


Savoca, nuovo volto per la Sp 18 di Scorsonello e le altre Provinciali

di Andrea Rifatto | 07/11/2016 | ATTUALITÀ

1492 Lettori unici

Lavori attesi da tempo dai residenti

Avrà un nuovo volto la Strada provinciale 18 di Scorsonello, frazione di Savoca. Hanno infatti preso il via i lavori di rifacimento del manto stradale lungo gli 800 metri dell’arteria che attraversa le borgate di Scorsonello, Botte e San Francesco Di Paola, da molti anni in pessime condizioni a causa della mancata manutenzione messa in atto dall’ex Provincia regionale. Gli interventi rientrano nel programma di realizzazione del progetto di distribuzione e trasporto del metano in atto nei comuni del bacino “Sicilia-Jonico-Peloritano, avviato nei mesi scorsi con i lavori di scavo e posa delle condotte del gas. Come da accordi, il ripristino dell’asfalto lungo le vie interessate dalle opere è di competenza della ditta esecutrice e per ciò che concerne la Sp 18 di Scorsonello, nelle scorse settimane, è stato trovato un accordo tra l’impresa e il Comune di Savoca.

L’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonino Bartolotta si è impegnata a eseguire i lavori preliminari di rialzo dei pozzetti esistenti stanziando 6mila 500 euro, oltre agli interventi necessari alla raccolta e smaltimento delle acque meteoriche nella zona più depressa della sede stradale, mentre la ditta delle opere di metanizzazione sta intervenendo con la scarifica del vecchio manto, per tutta la larghezza della strada, e la successiva posa del tappetino di asfalto. Il Comune di Savoca, sopperendo alla carenza di risorse della Città metropolitana, era già intervenuto con l’installazione della nuova segnaletica verticale e ha in programma altri interventi per riqualificare la Sp 18, attraversata quotidianamente da residenti e visitatori che transitano per raggiungere il borgo savocese e le sue frazioni. I lavori hanno interessato anche la Sp 17 di San Pietro e Paolo, che attraversa San Francesco di Paola, Rina e Contura, e la Sp 18bis di Botte.

Per tutta la durata dei lavori di scarifica e bitumazione, la circolazione sarà regolata in base all’ordinanza firmata dal dirigente della III Direzione “Viabilità metropolitana” della Città metropolitana di Messina, Vincenzo Gitto: dalle ore 7 alle ore 17, considerando che la larghezza della strada non consente la contemporanea realizzazione dei lavori e il mantenimento del traffico veicolare, anche a senso alternato, vigerà il divieto di transito sino al completamento dei lavori, previsto sul finire della prossima settimana. Per evitare l’isolamento dei residenti e delle attività commerciali della zona, la ditta dovrà consentire il passaggio immediato ai mezzi di soccorso in qualunque momento della giornata. 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.