Martedì 16 Luglio 2024
Impossibile proseguire le attività per via degli interventi di adeguamento


Savoca, il municipio chiude per lavori: uffici trasferiti nella frazione Rina

di Andrea Rifatto | 18/07/2020 | ATTUALITÀ

930 Lettori unici

L'ex scuola ora sede del Comune

Il municipio di Savoca chiude… battenti. O meglio, si trasferisce in altra sede. Il sindaco Nino Bartolotta ha infatti disposto il trasferimento temporaneo di tutti gli uffici nell’ex scuola “Santi Muscolino” della frazione Rina, a causa dei lavori di manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico del palazzo municipale di piazza Gabriele D’Annunzio che hanno preso il via da alcuni giorni. Il progetto prevede interventi di adeguamento e riqualificazione dell’intero immobile che precludono la possibilità di effettuare lavori per spazi funzionali a sé stanti e dunque il direttore dei lavori, l’arch. Giovanni Andò, anche in base alle risultanze dell’ispezione effettuata il 9 luglio dall’Asp di Messina, finalizzata ad accertare il permanere dei previsti requisiti in materia di igiene e sicurezza sul lavoro nel cantiere, ha richiesto all’Amministrazione comunale lo spostamento temporaneo degli uffici in altra sede. Visto che a Savoca centro non ci sono locali idonei a poter ospitare il municipio, dopo un sopralluogo è stato deciso di utilizzare l’ex scuola di Rina, di recente utilizzata come sede del Centro operativo comunale di Protezione civile durante l’emergenza Covid-19, fornita di linea telefonica, internet, servizi igienici e ampio parcheggio e quant’altro necessario per garantire il normale funzionamento della macchina amministrativa, nonché la conseguente fruizione da parte dell’utenza. Dunque fino a nuove disposizioni il Palazzo savocese sarà operativo nella frazione a valle. Il funzionamento degli uffici, fatta eccezione per la Polizia municipale e i servizi esterni, avverrà dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 14.30 (le ore non prestate saranno successivamente recuperate nelle forme di legge), il ricevimento del pubblico sarà dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13 mentre sindaco e amministratori riceveranno martedì, giovedì e venerdì dalle 10 alle 14. “Formulo le mie scuse alla cittadinanza e all’utenza tutta per il disagio arrecato - ha detto il sindaco Bartolotta - pur nella consapevolezza che i lavori in argomento sono necessari per migliorare la fruizione degli uffici comunali, mettere in sicurezza e riqualificare l’intero palazzo municipale”. I lavori al municipio, finanziati con 696mila 600 mila della Regione e 77mila 400 del Comune, dureranno un anno e sono eseguiti dalla ditta Lsv Costruzioni di Maletto per l’importo di 371mila 447 euro.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.