Lunedì 23 Maggio 2022
Sarà gestito da un'associazione e garantirà diversi servizi per Comune e utenti


Savoca, attivato lo Sportello sociale in municipio: una risposta ai bisogni del territorio

di Andrea Rifatto | 07/01/2021 | ATTUALITÀ

827 Lettori unici

La sede municipale di Rina

Senza assistente sociale alle proprie dipendenze e con varie situazioni delicate da dover comunque gestire, l’Amministrazione comunale di Savoca ha deciso di attivare in municipio uno Sportello sociale, affinché cittadini e famiglie possano trovare almeno un punto di riferimento a cui poter chiedere aiuto in caso di necessità. La Giunta comunale ha stanziato a tale scopo 5mila euro e l’Area Amministrativa ha poi preso contatti con l’associazione “Asofa” di Gaggi, che si è dichiarata disponibile a garantire il servizio per un periodo di sei mesi, fino al 30 giugno, per un costo complessivo di 7mila 770 euro ritenuto conveniente per l’Amministrazione, di cui 6mila 400 per il costo il personale, 1.000 euro per i costi di gestione e 370 per Iva al 5%. Lo Sportello sarà attivo in municipio per 10 ore a settimana e saranno presenti in servizio due operatori. L’obiettivo è quello di avviare un’attività di informazione e orientamento con presa in carico del caso da parte dei Servizi, con ascolto, valutazione del bisogno, elaborazione e condivisione di un progetto individualizzato, attivazione dei servizi e delle prestazioni conseguenti; lo Sportello garantirà informazioni sulle risorse disponibili del territorio e sulle modalità di accesso ai servizi esistenti, partendo dall’ascolto delle richieste e dei bisogni del cittadino; accompagnamento-orientamento ai servizi per indirizzare l’utente verso altre strutture (Servizio sociale-professionale o servizi territoriali); osservatorio per la raccolta dati sulla domanda e il bisogno espresso dai cittadini, finalizzato anche all’analisi, alla valutazione e riprogrammazione dei servizi comunali. Lo Sportello espleterà in sostanza procedure amministrative semplici che non richiedono la prestazione professionale dell’assistente sociale e collaborerà nelle procedure derivanti da richieste provenienti da altre istituzioni.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.