Martedì 06 Dicembre 2022
L'Amministrazione punta a realizzare spazi per le sepolture nella frazione Rina


Savoca, ampliamento del cimitero grazie ai privati: approvato un project financing

di Andrea Rifatto | 18/01/2020 | ATTUALITÀ

1434 Lettori unici

Il cimitero di Rina

Anche a Savoca si punta ad ingrandire i cimiteri con il supporto di imprenditori privati tramite project financing, operazione di finanza di progetto senza costi a carico del Comune. L’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Nino Bartolotta ha infatti approvato una proposta di ampliamento del camposanto della frazione Rina presentata dalla società Caes-Consorzio Artigiano Edile Sicilia, cooperativa con sede a Pace del Mela che si è già aggiudicata il project financing de cimiteri a Santa Teresa di Riva. La Giunta ha approvato la relazione istruttoria del progetto, dichiarandolo di pubblico interesse, e la fattibilità della proposta, con la quale si punta a soddisfare in tempi brevi e con costi certi la domanda di posti per le sepolture, ottimizzando il servizio e valorizzando le aree cimiteriali degradate, restituendo il giusto decoro. Gli elaborati presentati dal Caes, approvati con parere favorevole dai responsabili delle Area Tecnica e Finanziaria, prevedono la costruzione di 268 loculi, 8 cappelle e 2 edicole funerarie, per un investimento complessivo di 599mila 676 euro, di cui 380mila 313 per lavori a base d’asta, 17mila 114 per oneri di sicurezza, 139mila 700 per somme a disposizione dell’Amministrazione e 62mila 549 per oneri fiscali, interamente a carico del concessionario che avrà il diritto di gestire in concessione il cimitero di Rina per 15 anni. Fondamentale sarà non aumentare i costi a carico dei cittadini per l’acquisto dei loculi e per le sepolture. Il Comune ha intanto ritenuto congruenti i tempi di progettazione e costruzione e i costi in relazione alla sostenibilità dell’operazione. Le opere dovranno adesso essere previste nel Piano regolatore generale in corso di approvazione.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.