Mercoledì 03 Giugno 2020
Scoperta dalle autorità la presenza di un commerciante giunto da fuori provincia


Savoca, 16 persone in quarantena per contatti con un ambulante positivo al Coronavirus

di Redazione | 27/03/2020 | ATTUALITÀ

7748 Lettori unici

Polizia municipale e Protezione civile

Salgono a 47 le persone in isolamento domiciliare a Savoca durante questo periodo di emergenza per la pandemia da Coronavirus, di cui una residente nel borgo collinare ma che si trova in un altro comune. Lo si evince dal puntuale report quotidiano emesso del Coc, il Centro operativo comunale di Protezione civile, attivato dall’Amministrazione del sindaco Nino Bartolotta nelle scorse settimane. Il numero è salito di 16 unità nella giornata di ieri, dopo un servizio di accertamento svolto dalla Polizia municipale: il personale ai comandi dell’ispettore capo Francesco Garufi ha infatti riscontrato la presenza nel comprensorio jonico, e anche nel territorio savocese, sembrerebbe nella scorsa settimana, di un commerciante ambulante di fieno proveniente dalla provincia di Catania, risultato poi positivo al Covid-19. La notizia è stata appresa ieri dagli organi savocesi e i vigili urbani, insieme ai volontari del Gruppo di Protezione civile comunale coordinati dal responsabile Giuseppe Celona, hanno quindi rintracciato le 16 persone che avrebbero avuto contatti diretti o indiretti con il commerciante, tutte poste adesso in isolamento domiciliare obbligatorio e/o volontario a titolo precauzionale. L’ambulante dovrebbe aver attraversato l'abitato di Savoca prima del 19 marzo, giorno in cui con ordinanza del presidente della Regione è stato vietato l’ingresso nel territorio dei comuni siciliani dei venditori ambulanti al dettaglio provenienti da altri centri. “Vorrei evidenziare questa vicenda per far capire quanto sia importante limitare i contatti sociali – ha detto il sindaco Nino Bartolotta – e assumere le dovute precauzioni, indossare guanti, mascherine e mantenere la distanza interpersonale di almeno un metro, nei comportamenti quotidiani”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.