Sabato 30 Maggio 2020
Da venerdì a domenica "Un territorio che si racconta”, promossa da varie associazioni


Sant'Alessio, tre giorni di manifestazioni nella settimana dedicata alla donna

di Redazione | 03/03/2020 | ATTUALITÀ

713 Lettori unici

Domenica passeggiata sul lungomare sotto il Capo

In occasione della settimana dedicata alla donna e alla sua festa dell’8 marzo, Sant’Alessio Siculo ospiterà una serie di eventi nell’ambito dell’iniziativa denominata “Un territorio che si racconta”. Si inizia venerdì 6, alle 17, nell’aula consiliare, con l’apertura della manifestazione: interverranno Rossella Benigni, sovrintendente capo della Polizia Stradale, e Rosaria Maira, presidente dell’associazione Agathos di Messina. Due i temi trattati: “Tutela delle istituzioni in difesa dei diritti delle donne” e “La donna in difesa della famiglia, quando ci sono casi di figli con malattie rare”. Dalle 18, sempre nell’aula consiliare, si terrà un centro di ascolto con dibattito aperto alla presenza delle dottoresse Roberta Briguglio (medico oncologa), Giuliana Giunta (ginecologa) e Maria Biondo (psicologa). Le prime due discuteranno di “La lotta al cancro, screening e prevenzione a sostegno della donna”, la dott.ssa Biondo di “Il supporto psicologico per uscire dal silenzio”. Sabato 7, alle 17, a Villa Genovesi, la prima edizione di “Trame di paesaggi” promossa da Naxoslegge, con gli interventi di Fulvia Toscano, Ketty Tamà, Filippo Brianni, Pino Falzea e Vera Greco. Domenica 8, alle 9, sul lungomare sotto il Capo si terrà una “passeggiata tra i luoghi della storia di Sant’Alessio” organizzata da Archeoclub Area Jonica, con la guida e il coordinamento di Ketty Tamà, Antonella Siligato e Antonina Foti. La “tre giorni” è organizzata da Anps (Associazione nazionale della Polizia di Stato), gruppo Taormina, sezione Messina; associazione Agathos, Pro Loco Sant’Alessio, Archeoclub Area Jonica, Archeoclub Giardini Naxos-Taormina-Valle Alcantara, Le Officine di Hermes e Naxoslegge


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.