Mercoledì 25 Novembre 2020
Avviato l'iter per lo strumento demaniale per il quale il Comune è commissariato


Sant'Alessio, nuovo incarico ma stesso tecnico per il Piano spiaggia

di Andrea Rifatto | 12/01/2019 | ATTUALITÀ

1146 Lettori unici

La spiaggia della cittadina del Capo

Sarà nuovamente l’architetto Giovanni Andò ad occuparsi della redazione del Piano di utilizzo del Demanio marittimo del comune di Sant’Alessio Siculo. Il professionista di S. Teresa ha ricevuto l’incarico dal dirigente dell’Ufficio tecnico comunale, l’architetto Gaetano Faranna, per un importo di 5mila euro, somma stanziata il 15 novembre dalla Giunta. La cittadina del Capo è stata commissariata il 9 agosto dall’Assessorato regionale Territorio e Ambiente in quanto in notevole ritardo con la redazione del Pudm, in realtà già prodotto e inviato alla Regione negli anni scorsi ma rimasto sui tavoli dell’Assessorato senza essere approvato. Nel frattempo è cambiata la normativa in materia e adesso è necessario ripartire con l’iter e produrre ulteriori elaborati. La Regione ha nominato quale commissario ad acta il funzionario Domenico Salerno, incaricato di provvedere, in via sostitutiva dell'Amministrazione, alla redazione e adozione del Pudm. Il commissario ha redatto con amministratori e tecnici comunali il cronoprogramma dell’iter e ha ricevuto adesso il provvedimento di nomina dell’architetto Andò, prendendo atto della volontà dell’Ente di procedere alla predisposizione degli elaborati.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.