Giovedì 28 Maggio 2020
Riconferme e una sostituzione ai vertici degli Uffici. Invariate le indennità


Sant'Alessio, nominati dal sindaco Foti i nuovi quattro capi area

di Andrea Rifatto | 05/07/2017 | ATTUALITÀ

1737 Lettori unici

Contestualmente all’assegnazione delle deleghe agli assessori, il sindaco di Sant'Alessio Siculo, Giovanni Foti, si è occupato anche della macchina amministrativa, nominando i responsabili delle quattro aree in cui è suddivisa la pianta organica del Comune. A capo dell’Area Amministrativa è stata confermata la dottoressa Carmela Giardina (dipendente categoria D), nominata responsabile nel febbraio 2013; al vertice dell’Area Tecnico-Manutentiva torna invece l’architetto Gaetano Faranna (categoria D) che prende il posto del geometra Valentino Smiroldo, nominato capoarea lo scorso dicembre e prossimo al pensionamento; riconferma anche per l’ispettore Salvatore D’Agata (categoria C) a capo dell’Area Vigilanza-Polizia Municipale. L’incarico di responsabile dell’Area Economica-Finanziaria, rimasto scoperto da due anni dopo la partenza del ragioniere Natale Satta, rimane affidato alla segretaria comunale, dottoressa Antonella Li Donni, in attesa che il sindaco individui un responsabile ad hoc dotato di specifica professionalità. Confermate le indennità di posizione stabilite in precedenza, ossia 7mila euro lordi l’anno per il responsabile dell’Area Amministrativa, 12mila 900 euro l’anno per il dirigente dell’Area Tecnica, 6mila euro l’anno per il capo dell’Area Economico-Finanziaria e 7mila euro annui per il responsabile dell’Area Vigilanza. In caso di assenza o impedimento dei responsabili il sindaco Foti ha individuato anche i sostituti: Renata Restifo per l’Area Amministrativa, Giuseppe Domenico Moschella per l’Area Tecnica-Manutentiva-Lavori pubblici, Giuseppe Moschella per l’Area Tecnica-Urbanistica, Onofrio Moschella per l’Area Vigilanza e Rosaria Cacciola per l’Area Economico-Finanziaria. 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.