Sabato 15 Giugno 2024
Realizzata dal Comune nella zona nord del lungomare dopo un iter durato due anni


Sant'Alessio, nasce la seconda area fitness grazie ai fondi per la democrazia partecipata

di Andrea Rifatto | 05/10/2021 | ATTUALITÀ

785 Lettori unici

I nuovi attrezzi installati sulla litoranea

A due anni dall’avvio dell’iter è realtà la seconda area fitness sul lungomare di Sant’Alessio Siculo. La volontà di crearla era stata espressa già nel 2019, subito dopo la creazione del primo spazio del genere in paese, con la stessa modalità scelta in precedenza ossia grazie ai fondi per la democrazia partecipata dellanno 2018, pari a poco meno di 5mila euro. Tra ritardi e lungaggini burocratiche, però, l’idea, si è concretizzata solo nelle ultime settimane. Lo spazio è stato ricavato all’interno di un’aiuola nella zona nord del lungomare e il Comune ha affidato nei mesi scorsi dalla ditta “Edilsviluppo” di Basicò, per una spesa di 3mila 802 euro, la fornitura e messa in opera di quattro attrezzi da fitness affinché possano essere utilizzati da cittadini e vacanzieri con età maggiore di 16 anni; altri 2mila 061 euro sono stati invece spesi per gli interventi di sistemazione del terreno, dal quale sono state rimosse alcune piante ed è stato poi steso uno strato di ghiaia, eseguiti dall’impresa “Due P Scavi” di Furci Siculo per l’importo di 2mila 061 euro. La procedura è partita nella primavera di due anni fa, quando l’Amministrazione comunale ha pubblicato un avviso invitando i cittadini e le associazioni a presentare le istanze, scegliendo come spendere la somma di 4mila 968 euro, ossia il 2% dei trasferimenti regionali di parte corrente, tra ambiente, ecologia e sanità; lavori pubblici; sviluppo economico e turismo, spazi e aree verdi; politiche giovanili; attività sociali, scolastiche ed educative, culturali e sportive. In municipio sono arrivate due proposte presentate da Francesco Spoto e dal Comitato Pro Sant’Alessio presieduto da Sebastiano Ruggeri e solo quest’ultimo ha poi partecipato alla riunione del 28 ottobre 2019  con gli amministratori suggerendo di spendere i fondi della democrazia partecipata per realizzare un seconda area fitness sul lungomare alessese.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.