Lunedì 06 Febbraio 2023
Contributo assegnato dalla giunta su richiesta del presidente Nello Musumeci


Sant'Alessio, arriva un finanziamento dalla Regione per l'acquisto di due bus elettrici

di Andrea Rifatto | 02/04/2022 | ATTUALITÀ

728 Lettori unici

Ad annunciarlo il vicesindaco Santino Foti

Due mezzi che saranno utili a soddisfare diverse esigenze e garantire servizi per la collettività. La Regione siciliana ha infatti concesso un finanziamento da 80mila euro al Comune di Sant’Alessio Siculo per l’acquisto di due pulmini elettrici da impiegare per il trasporto pubblico. Il contributo è stato inserito in un elenco comprendente 35 interventi in vari comuni dell’isola, stilato dalla Presidenza della Regione e sottoposto all’esame della giunta dal governatore Nello Musumeci, che ha ottenuto l’apprezzamento della proposta coperta con le risorse del Dipartimento regionale del Bilancio e del Tesoro. A darne notizia è il vicesindaco Santino Foti: “Grazie all’interlocuzione che ho portato avanti con la Presidenza della Regione abbiamo ottenuto un contributo che ci consentirà di acquistare due veicoli elettrici - spiega - e presto arriverà anche un altro finanziamento da 250mila euro per la riqualificazione del lungomare”. I due pulmini si riveleranno molto vantaggiosi per la cittadina del Capo, che al momento è totalmente sprovvista sia di uno scuolabus che di un veicolo per il trasporto pubblico, quest’ultimo utile soprattutto in estate. Lo scorso anno, infatti, l’Amministrazione comunale ha deciso di istituire in via sperimentale il servizio bus nel mese di agosto, utilizzando il campo da calcio come area di parcheggio e mettendo in strada una navetta da nove posti, noleggiata da una ditta privata, che ha fatto la spola ogni mezz’ora tra l’area di sosta e il centro abitato, con sei fermate sul lungomare e una nella frazione Santa Margherita. Con un veicolo di proprietà il Comune potrà gestire in maniera più ottimale il servizio, così come potrà essere garantito il trasporto scolastico al momento  assente, visto che per insufficienza di risorse non è stato ancora acquistato un nuovo mezzo in sostituzione di quello rottamato.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.