Domenica 05 Aprile 2020
Installati gli attrezzi acquistati dal Comune e riqualificata un'area degradata


Sant’Alessio, aperta l’area fitness sul lungomare voluta dai cittadini

di Andrea Rifatto | 28/06/2019 | ATTUALITÀ

832 Lettori unici

La nuova area fitness

Aperta oggi a Sant’Alessio l’area fitness realizzata sul lungomare dal Comune. Lo spazio individuato nei mesi scorsi è stato riqualificato con la posa di quattro attrezzi per il benessere fisico acquistati grazie ai fondi per la democrazia partecipata dell’anno 2017, pari a poco più di 4mila euro. L’Amministrazione, dopo l’approvazione in Consiglio comunale il 12 dicembre scorso dell’apposito regolamento per l’utilizzo del 2% dei trasferimenti regionali di parte corrente, aveva pubblicato un avviso invitando i cittadini e le associazioni a presentare istanze, scegliendo come spendere le somme tra ambiente, ecologia e sanità; lavori pubblici; sviluppo economico e turismo, spazi e aree verdi; politiche giovanili; attività sociali, scolastiche ed educative, culturali e sportive. L’unica indicazione è arrivata dal Comitato Pro Sant’Alessio, presieduto da Sebastiano Ruggeri, che ha suggerito di spendere le somme per lavori pubblici tramite l’installazione di attrezzature fitness sul lungomare. La Giunta ha quindi assegnato al responsabile dell’Area Tecnica l’importo di 4mila 032 euro ed è stata affidato a una ditta di Volano (Trento) la fornitura e la collocazione di quattro attrezzi fitness, per una spesa totale di 4mila 929 euro. I lavori sono iniziati nei giorni scorsi e completati oggi. “Abbiamo posizionato un apposito telo per non far crescere l'erba e abbellito l’area con la posa di brecciolino – commenta l’assessore Saro Trischitta – che ha seguito gli interventi – e così un area degradata è stata restituita alla fruibilità della cittadinanza”. Che già oggi ha avuto modo di apprezzare e provare gli attrezzi.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.