Venerdì 29 Maggio 2020
Fuoriuscite provenienti dall'hotel soprastante, nell'indifferenza delle istituzioni


Sant'Alessio, ancora “misteriosi” sversamenti nella fornace - VIDEO

di Andrea Rifatto | 08/04/2019 | ATTUALITÀ

1087 Lettori unici

La fornace dove si verificano le fuoriuscite

Ancora “misteriosi” sversamenti nell’antica fornace di calce in zolle sul Capo Sant’Alessio. Un fenomeno che abbiamo segnalato l’ultima volta la scorsa estate e che è tornato a ripetersi nei giorni scorsi. Dalla parte retrostante l’antica struttura in muratura situata nella frazione Santa Margherita è tornata a sgorgare l’acqua, che si riversa nella galleria della fornace creando un laghetto, visto che non vi è possibilità per il liquido di essere smaltito al di là della Statale 114, con il rischio di indebolire il rilevato stradale. Uno sversamento anomalo che proviene dall’hotel Capo dei Greci, come verificato dal Comune già nel 2015, quando in caso di abbondanti piogge venne rilevata la fuoriuscita di un notevole flusso di acqua che si riversava sulla Ss 114. Allora venne ordinato alla struttura di eliminare la fuoriuscita delle acque meteoriche dalla fornace e adeguare il sistema di raccolta interno alla struttura. Ma le fuoriuscite, che non producono particolari odori ma una lieve quantità di schiuma, si verificano stranamente anche quando non piove, come è successo sabato. Sarebbe opportuno che il Comune intervenisse una volta per tutte per fare luce sulla natura di questi sversamenti e farvi porre fine.

LO SVERSAMENTO DI SABATO 6 APRILE


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.