Martedì 23 Luglio 2024
Varato il calendario degli eventi ed assegnati aiuti economici a varie realtà cittadine


Santa Teresa, un impegno da oltre 100mila euro per manifestazioni estive e contributi

di Andrea Rifatto | 10/07/2024 | ATTUALITÀ

1154 Lettori unici

L'assessore Sigillo e il sindaco Lo Giudice

Cresce lo sforzo economico affrontato dall’Amministrazione comunale di Santa Teresa di Riva per l’organizzazione degli eventi estivi. L’impegno assunto quest’anno dalla giunta, guidata dal sindaco Danilo Lo Giudice, ammonta a 72mila 100 euro, stanziati contestualmente all’approvazione del calendario delle manifestazioni. Un programma stilato dall’assessore agli Spettacoli Ernesto Sigillo, che ha organizzato iniziative di arte, spettacolo e musica per vivacizzare la città nei mesi di luglio e agosto, in varie location del centro e delle frazioni tra concerti, spettacoli teatrali, saggi di danza, esibizioni artistiche, iniziative sportive e tanto altro, unendo appuntamenti con artisti di fama e serate per dare la possibilità alle realtà locali di esibirsi ed emergere. Il clou la Notte Bianca, prevista per il 17 agosto. Il Comune ha accolto anche diverse richieste di contributo giunte da associazioni, parrocchie e scuole di ballo che hanno proposto l’organizzazione di spettacoli a titolo gratuito, ai quali l’ente garantisce gli affidamenti per il palco e il service audio-luci. Rispetto all’impegno totale e alle somme destinate a coprire i costi degli artisti e degli ospiti, sono stati destinati 15mila euro per contributi ad associazioni e 8mila euro per oneri Siae, salvo economie di spesa che si dovessero registrare al termine delle manifestazioni.

In queste settimane l’Amministrazione comunale ha erogato anche diversi contributi per un totale di 35mila euro: in ambito sportivo sono stati erogati 12mila 500 euro alla società calcistica “Jonica Fc” che milita nel campionato di Eccellenza e altri 12mila 500 euro per la squadra di pallavolo “Amando Volley”, che disputa il campionato di Serie B1 femminile, per coprire le spese della scorsa stagione sportiva, accogliendo la richiesta presentata dai presidenti che hanno allegato i bilanci consuntivi 2023 e quelli di previsione 2024. Alle Parrocchie cittadine, a sostegno delle spese per la realizzazione delle feste religiose, è stato concesso un aiuto economico di 1.000 euro ciascuno per le chiese Sacra Famiglia, Madonna del Carmelo, Madonna di Portosalvo e San Vito Martire (Misserio), 500 euro per la chiesa Santa Maria delle Grazie (Fautarì) e 300 euro per l’associazione Maria Santissima del Tindari, con obbligo di rendicontazione. Altri 5mila euro sono stati erogati all’associazione “Mercury” per l’organizzazione della 24esima edizione del palio cittadino della Madonna del Carmelo, patrona della città, anche in questo caso con l’obbligo di dimostrate l’utilizzo delle somme.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.