Mercoledì 06 Dicembre 2023
Approvato il Piano triennale delle assunzioni e delle progressioni per venti impiegati


Santa Teresa, altri 9 dipendenti salutano il municipio: l'Amministrazione corre ai ripari

di Andrea Rifatto | 17/11/2023 | ATTUALITÀ

2326 Lettori unici

Entro il 2025 bisogna rientrare nella soglia di legge

Saranno nove i dipendenti che nei prossimi due anni saluteranno il municipio di Santa Teresa di Riva, in aggiunta agli undici già collocati in pensione dal 2021 ad oggi. Venti unità in quattro anni che l’Amministrazione comunale cercherà di rimpiazzare con gli strumenti consentiti dalla legge e nel rispetto di parametri e condizioni. La giunta, presieduta dal sindaco Danilo Lo Giudice, ha approvato il Piano triennale delle assunzioni 2023/2025 e il Piano annuale 2023 e il dato principale che emerge dal documento è che nei prossimi due anni sono previste venti assunzioni/promozioni in vari settori della macchina comunale. Dal rendiconto di bilancio del 2022 è emerso che la spesa per il personale è stata di 2 milioni 635mila 981 euro e Santa Teresa di Riva è attualmente nella fascia degli enti non virtuosi, classificati a seconda del rapporto tra spesa del personale dell’ultimo consuntivo approvato e le entrate correnti degli ultimi tre consuntivi, al netto del Fondo crediti dubbia esigibilità del bilancio preventivo dell’ultimo anno, in quanto ha un rapporto del 32,89%, dunque al di sopra del valore soglia del 26,90% e anche di quello di rientro del 30,90%, seppur inferiore al 34,41% del 2022, segno che si sta attuando quanto previsto dal piano di rientro. Una condizione, quella di ente non virtuoso, che non vieta nuove assunzioni, a condizione che l’ente dimostri di rientrare entro il 2025 nella soglia prevista per i comuni della fascia intermedia (30,90%), procedendo a nuovi ingressi di personale che devono essere compatibili con il percorso di graduale riduzione annuale del rapporto di sostenibilità finanziaria che è chiamato a compiere. Nel 2024 saluteranno il municipio i dipendenti Santo Settimo, Rita Ricci, Antonio Trimarchi, Grazia Rosa Melita, Antonino Cosentino e Giuseppe Pasquale.

La giunta ha previsto di attivare le procedure di mobilità, concorsuali o attraverso scorrimento di graduatoria per assumere, nel 2023, un funzionario amministrativo contabile e due esecutori operativi, a tempo pieno, per l’Area Finanziaria-Amministrativa; nel 2024, tramite trasformazione del contratto da tempo parziale a tempo pieno, mobilità, comando, concorso o scorrimento di graduatoria saranno assunti tre vigili urbani, un funzionario amministrativo/servizi sociali; due tecnici, due operai generici e un istruttore amministrativo/contabile, oltre al completamento delle procedure di assunzione avviate nel 2023; nel 2025 passeranno a tempo pieno un vigile urbano, un istruttore tecnico e quattro istruttori amministrativi/contabili. Inoltre tra 2024 e 2025 sono previste tre progressioni verticali tra Ufficio tecnico e Polizia locale. Ieri è stato pubblicato l'avviso finalizzato all'individuazione di personale interno a tempo indeterminato e parziale, da trasformare a tempo pieno, per la copertura di un posto di operatore esperto con profilo professionale esecutore operativo, da assegnare all'Area Amministrativa come dipendente dell'Ufficio Anagrafe-Censimento e autista scuolabus.

Proprio le procedure comparative per le progressioni verticali sono state oggetto di confronto con i sindacati, che hanno chiesto la ricontrattualizzazione a 34 ore per aumentare il numero di dipendenti a tempo pieno e di tenere in conto le performance; il sindaco non si è detto d’accordo sull’aumento a 34 ore per non sforare i vincoli di bilancio e le normative, assicurando il rispetto degli impegni e la volontà di proseguire gradualmente con il passaggio a tempo pieno. Tutti concordi, invece, sul maggiore equilibro nell’attribuzione dei punteggi valorizzando le competenze acquisite, lo svolgimento di mansioni superiori e le responsabilità piuttosto che i titoli.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.